1, settembre, 2014
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Marketing food » Food, turismo e Social Network. La strada dei new business
banner aziendeprodottitipici
Food, turismo e Social Network. La strada dei new business

Food, turismo e Social Network. La strada dei new business

Scritto il: 25 aprile 2012

Se state cercando la strada del successo nel settore food dovete pensare ad un mercato convergente.

Segui Comunikafood

 

Non abbiate la paura di osare, il settore alimentare non è solo quello che si mangia è anche quello che si vive mangiando. Sarà per questo che sul web sta nascendo una mania “strana”, quella di utilizzare il cibo come contesto di lavoro o come strumento sociale. Il caso italino che abbiamo avuto modo di conoscere più nel dettaglio è Newgusto.

Cosa ha di così strano? Ce lo racconta uno dei suoi creatori.

newgusto

Cosa pensi quando guardi il mercato food immerso nel web?

Generalmente tutti gli esseri viventi sono attratti dal food perché risponde ad un’istintivo bisogno primario di nutrirsi. Ma il cibo è anche molto altro, è un’espressione d’affetto nei confronti dei propri commensali, è l’esplorazione di sapori derivanti da culture diverse, ma è soprattutto una straordinaria occasione di convivialità, un’occasione per stare con i propri cari e il miglior modo per conoscere nuove persone. Questi aspetti sociali possono esprimersi al massimo grazie al web sfruttando le connessioni che abbiamo già con i nostri amici e crearne di nuove con persone di tutto il mondo.Cosa c’è di più social di una tavola imbandita?

Quali sono le reali possibilità di business con gli ingredienti food-turismo-socialnetwork?

Il food e il turismo sono alcuni dei maggiori motori trainanti dell’economia. Se poi questi concetti vengono traslati nel web e integrati all’interno dei social networks non facciamo altro che enfatizzarne al massimo le insite potenzialità di business.
NewGusto nasce proprio per coniugare il food, il turismo e il social networking. A differenza dei nostri competitors il nostro grosso impegno è quello di offrire un servizio completamente gratuito ai nostri iscritti, perché riteniamo che trattenere un piccolo fee dalle transazioni economiche su NewGusto non sia un modello di business vincente oltre ad avere implicazioni di carattere fiscale/legale. Noi di NewGusto crediamo che vi possano essere delle ottime occasioni di business con partnership con operatori del food, ma i dettagli li scoprirete tra qualche mese quando metteremo in pratica il nostro business model.

 

Perchè il cibo è un tema che sta generando tanto clamore sul web?

Negli anni ‘50 Mario Soldati fu il pioniere del giornalismo enogastronomico televisivo: da allora tutti i mass media hanno scoperto quanto il cibo faccia audience creando nuovi format sempre più rocamboleschi e accrescendo sempre di più nei propri utenti la cultura del Cibo, inteso come intrattenimento ed esplorazione di sapori e culture popolari.
Come dicevo prima siamo tutti attratti dal food e di conseguenza se lo siamo nel mondo reale lo siamo anche sul web. Il Web non è altro che una trasposizione di tutto ciò che siamo e desideriamo nella vita quotidiana con il vantaggio che li abbiamo potenzialmente tutto il mondo come palcoscenico: sta poi a noi, a seconda delle nostre necessità decidere se essere attori o spettatori.

 

Il web è davvero per tutti o solo per chi sa quali “tasti” muovere per generare business?

Il web è un mezzo democratico e soprattutto meritocratico. Sono le idee più semplici ad avere successo e se il successo arriva, arriva anche il business.

Potresti spiegare cosa vuol dare in più NewGusto rispetto ad altri social
network?

Dopo il successo dei social network orizzontali quali Facebook, Twitter o Pinterest, dove si parla dal più interessante al più futile degli argomenti, abbiamo pensato di crearne uno noi di tipo verticale dove viene trattato un argomento specifico, cioè il food legato anche all’esperienza del viaggio. “Viaggiare è conoscere, è il modo più facile, più diretto, di arrivare a conoscere un paese è praticare la cucina della gente che lo abita. Nei cibi e nella maniera di cucinarli c’è tutto.” dietro questa frase del grande Mario Soldati si cela tutta la filosofia di NewGusto.

Ti piace Comunikafood, pensi che realtà simili possano collaborare tra di
loro?

Approcciandoci a NewGusto abbiamo scoperto molte realtà che trattano l’argomento food in rete, tra queste realtà vi è stata la piacevole scoperta di Comunikafood, che oggi ci troviamo a ringraziare per lo spazio offertoci. Come recita il vostro pay-off “non basta solo mangiare”, infatti, ci piacciono i vostri post che trattano l’argomento in maniera più ampia offrendo news, suggerimenti e tools per tutti coloro che amano il food sul web e non solo.
Se non si è “miopi” si riescono ancora a cogliere delle grandi occasioni in rete, anche se apparentemente si è in conflitto con altre realtà, perché credo che nonostante tutto il web si trova ancora in una fase pionieristica. Anche se ci sono grossi colossi che hanno tracciato i propri confini che sono apparentemente inespugnabili, basta una start-up con una buona idea per far tremare anche i più grandi: un esempio è l’offerta miliardaria di Facebook nei confronti della “neonata” Instagram. Gli ingredienti sono sempre gli stessi: l’importante è essere originali, avere pazienza ed essere i primi a credere nelle proprie idee, tutto il resto vien da se.

Graziano Romanelli
Co-Founder, Designer and CEO of NewGusto.com

foodwine foodwine

Supporta Comunikafood

Comunikafood è un progetto che si sostiene con i contributi dei lettori.
Leggi il nostro progetto e costruiamolo insieme.

food 2.0 social media Social network
foodwineweb

About Daniele Vinci

Laureato alla Sapienza in Marketing e Comunicazione, 2 Master alle spalle e tanta energia per cambiare il mondo. Se mi cercate basta che parliate di food, di innovazione e di business …
Google +

Archivio Autore: Daniele Vinci

Ti piace?

-->
Scroll To Top