18, aprile, 2014
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Come vendere prodotti tipici online » Offerte e Pubblicità Facebook: Come usarle meglio degli altri
banner aziendeprodottitipici
Offerte e Pubblicità Facebook: Come usarle meglio degli altri

Offerte e Pubblicità Facebook: Come usarle meglio degli altri

Scritto il: 25 ottobre 2012

GD Star Rating
loading...

Le offerte per le Pagine di Facebook sono il nuovo sistema pubblicitario per promuoversi nel contesto di Facebook.

Segui Comunikafood

 

 

Gli altri sistemi sono le “inserzioni” e le “notizie sponsorizzate”.

Qual è la differenza fra le inserzioni di Facebook e le Notizie Sponsorizzate?

Dalla fonte ufficiale di Facebook:

1. Inserzioni

Un’azienda crea un’inserzione e paga Facebook per mostrarla alle persone a cui potrebbe interessare maggiormente. Ad esempio, potresti vedere l’inserzione di una palestra della tua zona se vivi nelle vicinanze, hai una certa età e ti piace correre. Scopri maggiori informazioni sulle inserzioni.

2. Notizie sponsorizzate

Una notizia sponsorizzata è diversa da un’inserzione poiché è una notizia che puoi già vedere su un’attività eseguita dai tuoi amici, dalle Pagine che ti piacciono o dalle applicazioni che usi. Un’azienda paga per sponsorizzare queste notizie regolarmente in modo da far aumentare le possibilità che tu le veda. Scopri maggiori informazioni sulle notizie sponsorizzate.

In sostanza

Le inserzioni di Facebook sono quelle create da chi possiede una Pagina Aziendale Facebook. Sono inserzioni pubblicitarie che compaiono sulla destra della schermata video. L’inserzionista può impostare:

  • Titolo inserzione
  • Immagine da visualizzare
  • Testo descrizione
  • Pubblico potenzialmente raggiungibile selezionato su vari parametri
  • Budget giornaliero e Budget totale da investire
  • Durata compagna advertising

Nel momento in cui clicchi su “Mi Piace” ad una Pagina Facebook,  ad esempio, quando l’azienda crea un’inserzione, Facebook potrebbe associare la tua preferenza all’azienda con l’inserzione pubblicitaria. In poche parole, ogni tuo “mi piace”, preferenza, interazione, commento, connessione con le persone, serve a Facebook per capire come “colpirti” quando “spara” la pubblicità.

Le notizie sponsorizzate servono a “spingere” (rendere visibile) un determinato post nella bacheca di più persone possibile rispetto al numero di connessioni dirette o indirette alla Pagina, da poco è possibile sponsorizzare anche con i post su proprio account Facebook.

Tornando al sistema di Offerta …

 

COSA DEVI SAPERE SUL CONCETTO DI OFFERTA

L’offerta è di per sé un investimento che un’impresa fa per promuove, svuotare il magazzino o lanciare un nuovo prodotto. Se ti trovi in una di queste tre condizioni comincia a valutare l’opzione di creare delle offerte.

 

COME FARE UN’OFFERTA PER NON RIMETTERCI LE PENNE

Un’offerta deve avere un tempo ed una quantità di prodotto limitati. Se l’offerta diventa un qualcosa di continuativo, o senza un limite, rischi grosso. Hai presente Groupon? Ecco, all’inizio, ancora oggi succede purtroppo,  qualcuno aveva inteso che fare sconti fosse un gioco, e ha rischiato di “rimetterci le penne” perché non aveva fissato il limite di coupon da vendere, o semplicemente perché una volta che le persone lo acquistavano poi il negoziante non forniva lo sconto.Un ristoratore, una volta,  si è visto spuntare 100 clienti al suo ristorante per mangiare con uno sconto del 60%. Risultato, il ristoratore che ha provato Groupon ha detto che il servizio non serve a niente, il cliente che aveva lo sconto ha detto di essere rimasto fregato, Groupon non sapeva come spiegare che quello che loro facevano era guadagnare sui coupon e non sulle lamentele.

 

COME PERCEPISCE L’ACQUIRENTE L’OFFERTA

L’offerta è sempre percepita come un’occasione, tranne che nel caso in cui sta “svendendo” un prodotto di alto valore. In quel caso l’offerta insospettisce, crea dissenso da parte di chi ha acquistato precedente il bene ad un prezzo molto più elevato.

Prova a vendere la bresaola da 50 euro/kg ad un prezzo offerta di 10 euro/Kg per mezzo di coupon su Facebook … e poi dimmi quanti ti risponderanno!

Altro caso è offrire qualcosa a prezzo straordinario in un tempo specifico e limitatissimo. A quel punto scatta un meccanismo psicologico della gara a chi riesce primo.

 

COME USARE LE OFFERTE IN UN CONTESTO INTERATTIVO COME FACEBOOK

L’opzione della funzione “Offerta” sembra comparire in pagine superiori a 400 “contatti”.

La prima volta che utilizzi l’offerta Facebook ti fa un regalo di 8,00 euro. Successivamente paghi, se no come farebbe Facebook monetizzare?

A differenza di una vetrina del negozio fisico, l’offerta “diffusa” tramite una piattaforma sociale come Facebook permette di selezionare

  • Chi deve visualizzare l’offerta, solo persone connesse alla tua pagina o anche amici delle persone connesse alla tua pagina
  • Quale potenziale ampiezza deve avere il campione in base al tuo investimento monetario
  • Quale sarà la durata delle “offerte”

 

Non abusare delle offerte, fanne buon uso e fallo solo per brevi periodo aumentando così la percezione di valore che stai “regalando” alle persone connesse.

 

PERCHÉ LE OFFERTE SU FACEBOOK SONO MEGLIO DI ALTRE PROMOZIONI

Chi visualizza l’ offerta su Facebook e accetta di volerla ricevere, in automatico condivide l’offerta nella sua bacheca in modo da aumentare il tasso di interazione e visualizzazione della stessa.

L’offerta è un qualcosa di altamente contagioso, ma bisogna saperla impostare correttamente in modo da risultare davvero attraente.

 

COME OTTIMIZZARE LA CONVERSIONE DELLE OFFERTE FACEBOOK

Nel testo utilizza delle % anomale per attrarre l’utente a considerare l’offerta diversa dalle altre.

Guarda cosa hanno fatto loro

Offerta Facebook pubblicità Venchi

 

Quando scrivi un testo per promuovere l’offerta rendi davvero eccezionale la possibilità di ricevere il tuo sconto. Se hai una pizzeria offri il 5×2. Se vendi vino offri una cassa omaggio ogni 3 acquisti. Non limitarti ad offrire uno sconto ma qualcosa di eccezionale e fai in modo che lo sconto sia finalizzato a fidelizzare il cliente.

Guarda questa offerta, non ti sembra eccezionale al punto da volerla ricevere?

offerta pizza margherita glamoo

 

Ad esempio, se vendi Olio Extravergine d’Oliva, fai un’offerta limitata di 10 coupon per ricevere 10 Lt al costo di 5 Lt, quando invierai il pacco inserisci anche dei crostini di pane comprati dal panettiere di fiducia. Rendilo partecipe nella possibilità di sponsorizzare anche i suoi prodotti.

Inserisci i tuoi contatti Social e invita la persona ad usarli per lasciarti un feedback. Dagli dei suggerimenti, tipo:

  • Fotografa il pacco ed inviaci la foto su Facebook.
  • Lascia il tuo feedback dopo aver assaggiato il nostro Olio e dicci cosa ne pensi dei crostini.

Chi riceve il pacco non si aspetta il tuo pensiero e rimarrà felicemente sorpreso.

In questo modo avrai aumentato la possibilità che chi avrà usufruito dello sconto potrà essere un cliente futuro al prossimo acquisto, altrimenti hai solo investito senza aumentare le possibilità di ritorno.

Un’offerta è una leva di marketing non un regalo pro bono. Ragiona in termini aziendali e non da ONG.

 

COME AUMENTARE LA DIFFUSIONE DELL’OFFERTA

 Se vuoi aumentare il tasso di visualizzazione dell’offerta puoi condividerla con i tuoi contatti, premendo il tasto “condividi” sotto l’inserzione, andando così a migliorare manualmente le performance del sistema automatico di promozione dell’offerta.

Piccolo suggerimento:

Siccome una pagina Facebook non può essere gestita da una sola persona, e spero che anche tu abbia un piccolo team che gestisca la tua pagina. Invita le persone che ti aiutano a gestire la pagina a condividere l’offerta sui loro profili personali. Questo aumenterà la possibilità di visualizzazione della stessa a costo 0.

 

PERCHÉ LE OFFERTE SU FACEBOOK NON TI FANNO VENDERE DI PIÙ

Le offerte su Facebook non sono il sistema più facile per “convincere” le persone a provare i tuoi prodotti.

Parti dal presupposto che Facebook non è un contesto adatto per “vendere” come sei sempre stato abituato a farlo.

  • Non è un canale di vendita
  • Non è un e-commerce
  • Non è uno spazio chiuso

Facebook è un contesto irrazionale dove le persone cercano di :

  • Passare il tempo in ufficio “spiando” i cavoli del vicino di casa
  • Condividere notizie per far vedere quanto si è fighi nell’averlo fatto
  • Conoscere l’amico dell’amico che ha tra i contatti un’amica, o amico, fighissima/o che vogliono conoscere

 

In questo contesto tu, attraverso la tua pagina aziendale, devi cercare di cogliere l’interesse di queste persone per:

  • Offrire loro qualcosa che potrebbe interessargli
  • Comunicare qualcosa che a loro potrebbe interessare
  •  Offrire loro una possibilità di contattarti prima o dopo aver acquistato i tuoi prodotti
  • Capire chi sei realmente, oltre l’immagine, magari mostrando immagini di vita lavorativa reale

 

PERCHÉ LA SPONSORIZZAZIONE DI UN POST È MEGLIO DELL’OFFERTA SU FACEBOOK

Personalmente, tra i sistemi di promozione su Facebook, preferisco usare la “sponsorizzazione” di un post.

Guarda questo esempio:

venchi sconto sponsorizzato

 

Perché chi vuole ricevere i tuoi prodotti in offerta può “atterrare” direttamente sulla promozione e non deve aspettare di ricevere un link sulla casella email, con il rischio che vada in spam.

Nelle offerte Facebook, infatti, dovrai inserire un link dove rimandare l’utente attraverso una email inviata da Facebook sulla casella postale online di chi ha deciso di accettare l’offerta.

In un post sponsorizzato, invece, è possibile sponsorizzare direttamente il link dove l’utente atterra senza passare dalla email. La stessa cosa vale per le inserzioni.

Solo che, le inserzioni compaiono di lato della schermata, al massimo possono comparire in bacheca se una persona ha cliccato “mi piace” sulla Pagina Facebook, mentre le “notizie sponsorizzate” compaiono nella bacheca come dei post “normali” e si camuffano non dando a capire che si tratta di banale pubblicità.

Le persone odiano la pubblicità!

 

PRO E CONTRO DELLE OFFERTE FACEBOOK

Se decidi di usare le Offerte di Facebook ci sono dei vantaggi che devi sapere, ad esempio, il numero di persone che hanno accettato l’offerta viene mostrato per aumentare il tasso di conversione. Per il principio che più l’hanno ricevuta più vogliono riceverla.

Questo vantaggio, come accennavamo anche prima, ha dei limiti. Pensa se 1.000 hanno ricevuto lo sconto e tu non avevi messo un limite massimo?

Oppure, pensa se l’offerta l’hanno ricevuta solo in 10 … chi visualizzerà l’offerta penserà che sono troppo pochi e che forse non vale la pena richiederla.

 

COSA DEVI ASSOLUTAMENTE CAPIRE DI FACEBOOK
CHE NESSUNO TI DIRÀ MAI

Stai bene attento, Facebook non è quello che fa per te se credi che basti aprire una Pagina Aziendale, cominciare a scrivere tutte le belle cose che fai e investire soldi in  Pubblicità per “promuovere” i tuoi prodotti.

Questo è quello che Facebook vorrebbe da te e che tu non devi fare.

Devi sfruttare al massimo le possibilità che Facebook ti offre per:

  •  Attirare traffico verso il tuo sito
  • Selezionare le persone per interessi
  • Conoscere persone interessate a quello che fai
  • Interagire con potenziali clienti

Renderti più “umano” interagendo con un account personale, non commettere l’errore di farti un account con lo stesso nome della Pagina della tua attività. Le persone vogliono conoscere altre persone e non nomi di aziende.

INOLTRE …

Facebook non è un gioco ma un sistema sofisticato creato per fare business. Dove il business principale sei tu e la tua presenza online, con le tue interazioni e le tue inserzioni pubblicitarie.

A tuo vantaggio  puoi sfruttare questa sofisticata “arma” per essere più “vicino” a chi potrebbe comprare dal tuo negozio online. Puoi trovare le persone attraverso i loro interessi e conoscerle attraverso ciò che condividono.

Facebook è uno speciale strumento “sociologico” dove il controllore offre ai suoi controllati di controllarsi a vicenda, generando di fatto un “modello” fittizio di realtà speculare e iperumana.

Ascoltami bene, non credere a chi ti vuol convincere SOLO con le statistiche ed i numeri, cerca di cogliere ciò che per te è più utile dal web, non fidarti di chi ti offre soluzioni facili e cerca di capire chi realmente sa come sfruttare il web per poterti aiutare a vendere online.

foodwine foodwine
GD Star Rating
loading...
Offerte e Pubblicità Facebook: Come usarle meglio degli altri, 5.0 out of 5 based on 3 ratings

Supporta Comunikafood

Comunikafood è un progetto che si sostiene con i contributi dei lettori.
Leggi il nostro progetto e costruiamolo insieme.

advertising facebook
foodwineweb

About Daniele Vinci

Laureato alla Sapienza in Marketing e Comunicazione, 2 Master alle spalle e tanta energia per cambiare il mondo. Se mi cercate basta che parliate di food, di innovazione e di business …
Google +

Archivio Autore: Daniele Vinci

foodwine

Cerca

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Ti piace?

-->
Scroll To Top