18, dicembre, 2014
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Assaggi 2.0 - Dove Mangiare » Raccontare un pranzo. Succederà a Calafuria.
banner aziendeprodottitipici
Raccontare un pranzo. Succederà a Calafuria.

Raccontare un pranzo. Succederà a Calafuria.

Scritto il: 8 marzo 2012

Ci sono dei posti dove ritornarci è sempre un piacere per le belle sensazioni che questo ristorante, affacciato sugli scogli piatti della riserva naturale di Calafuria, possa far vivere e che coinvolgono sia la vista che il palato.

Segui Comunikafood

 

Precisamente a Calafuria è un ristorante delizioso. Il suo nome è quello dell’omonima torre che si trova a sud di Livorno verso Quercianella. Un posto “selvaggio”, suggestivo e che ho scoperto essere una delle mete preferite dei sub. In questo primo week-end di marzo ce n’erano davvero tanti.

La sala del ristorante è una terrazza sul mare. Un mare che si lascia  ammirare con le onde che si infrangono sugli scogli. Sei dentro e ne senti il profumo. Immagini il rumore di quel mare che ti ha regalato il pesce  freschissimo cucinato con cura e presentato con eleganza.L’ambiente è luminoso grazie al  bianco che domina l’arredamento e l’azzurro di cielo e mare che fanno da sfondo alla sala circondata da una grande vetrata.

Personale accogliente e gentile che ad ogni portata presenta il piatto con il suo nome e i suoi ingredienti. Bravi davvero!

Passiamo al mio pranzo! Il Gran Mare, l’antipasto composto da assaggi che ti permettono di scoprire l’interpretazione che lo chef ha fatto della cucina livornese, è una bella sopresa fatta di colori e sapori inaspettati. La vellutata di ceci e baccalà è delicatissima.

La pappa al pomodoro in veste marinara con l’aggiunta delle cozze è stata un’ illuminazione da riproporre anche a casa (invito amiche/ci foodblogger questa è un’idea per voi!). Un semplice assaggio ma una scoperta fantastica.

E ottima anche la frittura di pesce con verdure, scelta alternativa al cacciucco già mangiato in precedenza.
Anche il menu di terra non lascia insoddisfatti. Strano ma vero in un posto dove non te l’aspetteresti.

Qual è il periodo migliore per andarci? Io vi suggerisco d’inverno per rimanere senza fiato di fronte all’impeto del mare agitato e dal vento che soffia imperterrito. Però d’estate un aperitivo

con l’isola d’Elba di fronte non sarebbe da sottovalutare. Voi che dite?

A questo magnifico posto assegno le mie 5 foglioline di basilico.

basilico5

Nulla da ridire nemmeno sul prezzo. Un pranzo per due,terra/mare, composto da antipasto, secondo, vino e caffè per 50 euro con vista mozzafiato non è male.

Lo trovate sulla mappa dei ristoranti segnalati da Assaggi 2.0

foodwine foodwine

Supporta Comunikafood

Comunikafood è un progetto che si sostiene con i contributi dei lettori.
Leggi il nostro progetto e costruiamolo insieme.

dove mangiare I migliori ristoranti recensioni ristoranti
foodwineweb

About Anna Costabile

Una laurea e un master in comunicazione d'impresa. Esperienze tra il no profit, agenzie di comunicazione e grandi aziende. L'ultima avventura il fashion dove mi occupo di web e social media marketing E poi c'è il cibo e la cucina passione che ho ereditato dalla mamma e che occupa tutto il mio tempo libero. Da questa passione nasce il progetto e la collaborazione con Comunikafood. Viaggiatrice e amante del buon cibo, soprattutto se locale e di qualità non smetto mai di stupirmi di fronte ai sapori che parlano del territorio che li ha generati e dell'anima di chi li ha preparati. Se avete un ristorante o un luogo del cibo da visitare ... sappiate che potreste trovarmi in incognito in missione per Comunikafood ed Assaggi 2.0.
Google +

Archivio Autore: Anna Costabile

Ti piace?

-->
Scroll To Top