facebook

Risultati ricerca

Vino online – Dalla storia a giorni nostri 

Prima di parlare di vino online, serve fare un passo indietro nella storia.

Quando si parla di vino, infatti, non si può far riferimento ad una storia affascinante che ha permesso a questo succo prelibato di essere conosciuto in tutto il mondo anche grazie ad i romani. Il vino, infatti, era usato come bevanda e per uso di natura curativa. Per molto tempo il vino è stato considerato un prodotto proibito per molte classi sociali e il consumo del prodotto, in alcune aree del pianeta sono proibite da costumi e religione.

Nonostante tutto, oggi, il vino rappresenta uno dei prodotti più commercializzati in tutto il mondo, tant’è che il suo valore commerciale può variare da pochi euro a centinaia di migliaia di euro anche per una sola bottiglia.

Si tratta di un prodotto e non più di una semplice bevanda.

Come vendere vino online 

Per vendere vino online serve costruire una strategia di marketing mix che permetta al produttore o merchant di essere raggiunto in funzione di determinate caratteristiche ed apprezzato per l’emozione che il prodotto riesce a trasmettere.

Per vendere vino online è molto utile riuscire ad innescare un circuito di valore che dalla vigna passi al prodotto fisico e dalle caratteristiche organolettiche passino alla percezione di fattori emozionali più profondi e non per forza connotati al gusto del prodotto, ma alla storia con cui viene realizzato, alla cura con cui viene lasciato riposare e dalla costruzione di valori che i prodotti riescono a trasmettere con la loro comunicazione.

Vendere vino online richiede un impegno costante di relazioni, costruzione di senso e circuito di vendita che va alimentato da un rapporto umano e di comunicazione costante.

In alternativa, se sei un merchant e vendi “bottiglie di vino” il principale fattore di distinzione è l’ampiezza dell’offerta commerciale ed il servizio facilitato di scelta del vino in maniera semplice.