fbpx
Cibo a Domicilio: E-commerce Local e Home Catering [Simulatore ROI e Business Plan]

27

Mar 19

Cibo a Domicilio: E-commerce Local e Home Catering [Simulatore ROI e Business Plan]

Cibo a domicilio: Modelli di E-commerce Alimentare

Da tempo studio il fenomeno in crescita del cibo a domicilio ed il mio suggerimento è di investire in questo trend, soprattutto se hai un’attività gastronomica locale, ma anche se decidi di creare un’impresa di servizi per chi ha una gastronomia locale.

L’analisi nasce principalmente dal monitoraggio di ciò che le persone cercano con più frequenza online.

Ciò che cerchiamo online manifesta un bisogno informativo, in primis, ed solo successivamente diventa un bisogno di compiere un’azione d’acquisto.

Home Catering e Office Catering: 2 tipologie di servizio “Cibo pronto a domicilio” di cui sentirai parlare

Il Food Delivery è attualmente il principale elemento di competizione per la ristorazione a domicilio, a ciò si aggiunge la crescita di nuova forme di attività ristorative come la IAD (Impresa Alimentare Domestica) che permette alle persone di trasformare una parte della loro abitazione a laboratorio di cucina.

Nota bene: Questo fenomeno tenderà a crescere nei prossimi anni, ed a mio avviso è un’ottima leva strategica per chi vuole vendere prodotti tipici locali.

Ecco, osservando questi fenomeni, vedo un’opportunità per gli imprenditori che vogliono scommettere nel settore alimentare entrando da una “porta d’accesso” differente, usando il “servizio” come driver di spinta del proprio business.

Analizzando i dati mi sono reso conto di quanto sia necessario oggi avere un processo facilitato per cucinare a casa, senza dover investire tempo nel fare la spesa, ma soprattutto senza dover impiegare del tempo a cucinare.

L’aumento di richieste di cibo d’asporto è solamente la prova di ciò che sto cercando di spiegare.

Assunto che è poco salutare e poco economico dover mangiare sempre cibo fast food, prodotti di rosticceria, surgelati pronto forno etc. Quello che oggi più che mai serve è avere una persona che cucini per noi, come se fosse una persona di famiglia. Che usi prodotti salubri, che sappia dosare costo con qualità e possa servire il cibo già pronto al momento del bisogno.

Ultimamente ho visto nascere diverse startup che cercano di sfruttare questo trend fornendo un kit di prodotti in box per fare una ricetta o un piatto, ma per rendere sostenibile un’impresa simile serve avere una platea di pubblico molto importate e poi, per chi compra, rimane il problema di dover dedicare del tempo per cucinare o fare la ricetta.

cibo a domicilio
cibo a domicilio

Come Posizionarsi Online Vendendo Cibo Pronto e Servizi di Catering a Domicilio Prima di altri

Ad oggi non esiste una domanda esplicita online di richieste simili a Home Catering, come servizio di cibo pronto a domicilio, se non come domanda correlata di richiesta “pizza a domicilio”, “sushi a domicilio” etc.

Stanno però nascendo servizi che offrono piatti pronti “salutari” monoporzione da consegnare in ufficio o a domicilio. Il modello ricorrente è quello di proporre una sorta di “dieta alimentare” in abbonamento o “a pacchetto”.

Si tratta però di cibo tendenzialmente fresco e che va consumato al momento. Questo crea un problema di gestione, e non facilita la vendita oltre un certo raggio kilometrico.

Il modello di marketing da “copiare” è quello delle aziende che per prime hanno cercato di cavalcare questo tipologia di mercato dell’ home catering attraverso cibo surgelato a domicilio.

Sto parlando delle aziende più note come BofrostEismann

Le famiglie italiane che conoscono e consumano le specialità surgelate Bofrost sono oltre 1,2 milioni (fonte GFK-Eurisko, AT ago ’17, Totale Italia) e la quota valore di mercato sui surgelati tocca il 10%, dietro solo a Findus.

Eismann ha un Fatturato di  € 96.104.577 nel 2017 con Utile di  € 1.832.770

Questi dati danno supporto alla mia analisi, 1,2 milioni di italiani comprano surgelati a domicilio, ciò significa che il 2% della popolazione italiana fa già uso di servizi di “cibo pronto a domicilio” come surrogati di pranzo e/o cena da preparare velocemente.

Il Business è Local, ma la dimensione è Globale

Ed è proprio questa la chiave su cui puntare: Piatti veloci, Ricette veloci, Primi Veloci, Secondi Veloci

In termini di volumi di ricerca, l’aggregazione di tutte le correlate a questi intenti di ricerca raggiunge volumi di ricerca pazzeschi, stiamo parlando di oltre le 300.000 ricerche mensili.

Ciò mi fa pensare che il 2% del mercato composto da persone che già comprano surgelati a domicilio, esiste un potenziale di mercato di almeno il 4% della popolazione che nei prossimi anni potrebbe cercare servizi di home catering e/o office catering.

A tal proposito, ho preparato per voi un modello di business plan in 5 anni. Ipotizzando un investimento di 150.000€ iniziali, con un ciclo di vendita di 12 vendite annuali (circa 1 al mese) con un valore medio di 300€ al mese, un tasso di conversione acquisto abbonamento servizio medio del 1,2% sullo 0,3% dei contatti ricevuti.

Simulazione ROI Semplificato – Comunikafood (File Pdf)– Si apre in una nuova scheda

Se vuoi “giocare” tu con i numeri, allora usa il Simulatore Online

SIMULATORE BUSINESS PLAN PER E-COMMERCE ALIMENTARE

Photo credit: ralph and jenny on Visual Hunt / CC BY

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto e-commerce da realizzare?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Fai subito una Simulazione del ROI del tuo E-commerce (Clicca qui)

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce applicando un business plan per e-commerce, contattaci per un confronto. Guarda la mia intervista

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

Gestiamo campagne su Google Ads con specialisti accreditati come Google Partner

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Vendita Agrumi Siciliani Online
    Vendita Agrumi Siciliani Online
    9 Aprile, 2019

    L’agricoltura siciliana rappresenta una realtà importante del nostro Bel Paese, la domanda estera è stata fondamentale per la crescita

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 Settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

  • Dati E-commerce Food
    Dati E-commerce Food
    18 Settembre, 2018

    Stai cercando dei dati di mercato dell’e-commerce food? Nei troverai tante di statistiche online, alcune sembrano davvero ottime, i

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.