fbpx
Come Promuovere Un’ Azienda di Prodotti Alimentari

19

Gen 19

Come Promuovere Un’ Azienda di Prodotti Alimentari

Questo articolo nasce a seguito delle numerose richieste che ricevo via e-mail o con contatto diretto di produttori e imprenditori del settore alimentare che cercano di trovare nel web un “modo” veloce per promuoversi senza, e sottolineo senza, anticipare soldi, semmai pagare a commissione qualcuno o qualcosa che li metta direttamente in contatto con buyers, distributori, acquirenti, gruppi d’acquisto etc.

Non è una critica, anzi, comprendo perfettamente il loro disagio, spesso frustrazione, talvolta anche disillusione a seguito di tentativi di investimento andati male, ma il punto della questione che provo umilmente a spiegare loro, e quindi oggi provo ad articolare per iscritto, è che il web NON serve a niente se a monte non c’è progettazione, un focus di obiettivi ed una metodologia di lavoro anche interna all’azienda.

Alla loro domanda secca dei produttori di aziende alimentari è:

Si possono ottenere risultati investendo online?

La mia risposta è

Sì, a condizione che segui un processo ed una metodologia operativa pertinente ed adeguata alla tua dimensione commerciale.

Si possono intercettare importatori online?

Premesso che un importatore si muove principalmente su “canali referenziati” e con accordi commerciali, spesso non sostenibili per una piccola azienda;

La risposta è

Sì, certo, che sì, ma sicuramente l’importatore non ti sceglierà perché hai una pagina facebook, o perché hai un sito web che hai pagato un sacco di soldi. Le probabilità che un importatore ti sceglierà aumenteranno se sarai in grado di essere “più vicino” ai suoi bisogni. 

Essere vicino ai suoi bisogni significa:

  • Partecipare a fiere di settore (Sempre che la tua azienda sia pronta a farlo)
  • Utilizzare sistemi di pubblicità online geolocalizzando e profilando il target di riferimento.
  • Costruire un percorso dentro il quale “guidare” le persone verso il contatto
  • Essere presenti online dove sono presenti loro, community, Linkedin, portali specializzati
  • Raccontare e promuovere tramite video
  • Utilizzare i motori di ricerca del Paese dell’importatore che si vuole intercettare, quindi scrivere nella lingua dell’importatore

La domanda che faccio di risposta alla loro è:

Ma sei sicuro che ti serva un importatore?

Saresti in grado di sostenere una trattativa con un importatore cinese, ad esempio?

Molti di loro si limitano a rispondere che gli basterebbe anche “entrare nel mercato tedesco”, ma la verità è che il mercato tedesco non è un paradiso commerciale, anzi, prima che il web desse a tutti la sensazione di “commercio libero” si sono mossi già grandi organizzazioni commerciali per presidiare il mercato.

Oggi, entrare nel mercato tedesco significa avere le ossa forti e “muoversi verso quel territorio” e non semplicemente aprendo un e-commerce vendendo dal paesello italiano.

Ma quindi, alla fine della fiera, conviene o non conviene investire online per promuovere la propria azienda alimentare?

Certo che conviene! Anzi, io invito a farlo oggi, che ci sono ancora poche aziende che lo stanno facendo in maniera “sensata”. Perché il 99% delle aziende si è limitata a farsi fare un sito web senza una logica commerciale, senza seguire regole di posizionamento commerciale online, senza adottare modelli scalabili di pubblicità.

Le aziende alimentari più illuminate investono stagionalmente ad intermittenza, o avendo assunto giovani con l’aspetto nerd affidano loro le sorti della loro “promozione aziendale nel web”, salvo poi lamentarsi che con il web non hanno mai venduto niente.

Ci sono anche gli imprenditori che potrebbero davvero conquistare una leadership commerciale grazie al web, ma si accontentano del piccolissimo ritorno che ottengono grazie all’ avventurosa e sperimentare attività fatta nei primi anni del 2000 che ha portato loro qualche risultato, promettendo un giorno o l’altro di investire in maniera più corposa: perché io ci credo nel web, eh! Ma sai, adesso è un momento difficile, ci sono altre priorità, ma prima o poi mi convincerò a farlo come si deve, voglio solo trovare il tempo per concentrarmi.

Ci sono anche quelli che investono in una progettazione continua, spendono realmente molti soldi, investono nelle loro idee, spesso bizzarre, possono permetterselo e lo fanno.

Questo articolo vuole essere un resoconto di tutto quello che so rispetto al confronto con imprenditori del settore alimentare, esperienze, progetti, alcuni andati bene, altri finiti per mancanze varie.

A parte è da considerare tutti quegli imprenditori seriali che nel tempo hanno saputo investire in strutture e-commerce nel food and wine, modelli e-commerce per servizi di food delivery, costruiti per aggredire un mercato deserto e che oggi si godono il successo della notorietà in attesa che qualche Big Company faccia loro la proposta d’acquisto e riuscire così a godersi il tempo che gli rimane.

Quindi, Come Posso Promuovere la Mia Azienda Alimentare?

Il primo passo da compiere è quello di fare un’analisi strutturata del punto di partenza.

Prima di stabilire se è necessario o meno investire per costruire una struttura e-commerce o affidarsi a marketplace, serve comprendere la sostenibilità di una o dell’altra soluzione rispetto alla tue risorse aziendali ed agli obiettivi raggiungibili.

Prima di definire un piano pubblicitario, serve comprendere COSA sponsorizzare ed A CHI mostrarlo.

Prima di stabilire se investire 50.000€ è troppo o è poco serve capire cosa si può ottenere investendo 50.000€ e soprattutto quali sono le alternative percorribili per raggiungere lo stesso risultato con meno risorse.

Il principale problema che ho riscontrato è la scarsa capacità di saper quantificare un’attività rispetto all’obiettivo.

A tal proposito ho costruito dei calcolatori semplici che almeno danno maggiore concretezza alla chiacchiere.

Cliccando su ogni link verrai mandato sul sito Essereprimi.online che è un sito parte del network da me gestito.

Spero vi siano di aiuto

Ehi! Aspetta, non ho finito, stavo cercando un’immagine da allegare a questo articolo e mi sono imbattuto con un progetto che ritengo utile segnalare alla luce di tutto quello discusso fino a qui e che trovo pertinente con un modello di promozione “buttom-up”. Il progetto si chiama Mammaitalia ed è una App, ma a parte questo, credo sia interessante il loro modello di permettere a produttori di inserirsi nel network al fine di essere intercettati dagli altre 700.000.000 di italiani nel mondo.

Link: http://mammaitaliafood.com

Giuro che non è una marketta! Spero vi torni utile.

 

Photo credit: HeinzDS on Visualhunt.com / CC BY-SA

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto e-commerce da realizzare?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Fai subito una Simulazione del ROI del tuo E-commerce (Clicca qui)

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce applicando un business plan per e-commerce, contattaci per un confronto.

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Bizzwai.it (Marketplace Alimentare) | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica)

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Vendita Agrumi Siciliani Online
    Vendita Agrumi Siciliani Online
    9 aprile, 2019

    L’agricoltura siciliana rappresenta una realtà importante del nostro Bel Paese, la domanda estera è stata fondamentale per la crescita

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

1

Un commento su “Come Promuovere Un’ Azienda di Prodotti Alimentari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.