Come scegliere il formaggio? La forma e la prima impressione

23

Lug 12

Come scegliere il formaggio? La forma e la prima impressione

Il primo aspetto da valutare assaggiando un formaggio è quello visivo. Richiede l’utilizzo esclusivo di un solo organo di senso che siamo molto, forse troppo, abituati ad utilizzare: la vista.

L’organo utilizzato è l’occhio. Il suo funzionamento è mediamente complesso e ci permette di entrare in contatto con ciò che ci circonda in modo istantaneo, è l’organo più immediato anche perché è ormai quello più stimolato.

Attraverso la visione di un oggetto o un alimento inizia il processo di valutazione e scelta in base all’aspetto (caratteristica edonica) e al fattore esperienziale, fondamentale nel processo di pre-scelta.

Attraverso la vista si possono osservare diversi aspetti sia dell’esterno della forma di formaggio che dell’interno.

Andando per ordine, si riesce a valutare in primis la forma vera e propria del formaggio, che può essere di diverso tipo: cilindrica, parallelepipeda (es. Quartirolo Lombardo DOP), bilobata (es. Mozzarella di Bufala DOP), conica, ecc. Successivamente si valutano le facce che possono essere piane, concave o convessi. Lo scalzo, può variare anche in relazione all’identità del formaggio sotto analisi. In alcuni è diritto, in altri obliquo, concavo o convesso. Ad esempio nel Parmigiano Reggiano DOP per disciplinare di produzione lo scalzo deve essere convesso.

Si esamina quindi la pezzatura (esistono formaggi di dimensioni molto grandi come il Pecorino Romano DOP oppure molto piccoli come alcuni caprini freschi), il colore della crosta ed il suo stato che spesso danno molte informazioni relative al formaggio che andremo poi ad assaggiare. Alcuni formaggi presentano crosta perfettamente asciutta, altri umida, rugosa, liscia, ecc. Il Taleggio DOP in relazione al suo disciplinare di produzione presenta una crosta “lavata” e con delle striature. Altri formaggi si dice abbiano crosta “fiorita”, su cui addirittura vengono inoculate artificialmente alcune muffe, come nel caso del francese Brie.

Ultimo elemento di grande importanza in relazione all’aspetto visivo esterno è la presenza di un eventuale marchio. I formaggi con denominazione vengono sottoposti ad alcune verifiche operate dal proprio Consorzio di Tutela. I tecnici del consorzio verificano che tutte le condizioni imposte dal disciplinare di produzione siano rispettate e marchiano la forma a seconda del tipo di formaggio. Alcuni presentano informazioni anche relative al caseificio di produzione.

Come abbiamo visto, anche solo valutando l’aspetto esterno si possono notare le molte differenze tra i vari prodotti, differenze e caratteristiche spesso sottovalutate, ma che in alcuni casi potrebbero essere comunicate e potrebbero fare la differenza. Una buona e approfondita conoscenza del prodotto può portare ad un miglioramento della comunicazione dello stesso, a partire dall’aspetto fondamentale e in molti casi determinante nella scelta, ma spesso considerato scontato: quello esterno determinato dalla vista.

Ora è il momento del taglio e della valutazione dell’aspetto interno… prova!

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto e-commerce da realizzare?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Fai subito una Simulazione del ROI del tuo E-commerce (Clicca qui)

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce applicando un business plan per e-commerce, contattaci per un confronto. Guarda la mia intervista

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

Gestiamo campagne su Google Ads con specialisti accreditati come Google Partner

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

1

Un commento su “Come scegliere il formaggio? La forma e la prima impressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.