Dati e Statistiche Vendita Alimentari Online [+ Ebook]

13

Mar 14

Dati e Statistiche Vendita Alimentari Online [+ Ebook]

Stai cercando informazioni su dati e statistiche dei volumi di vendita del prodotti alimentari online?

Per questo motivo ho approfondito per te l’argomento e ti darò dei suggerimenti su come sfruttare queste informazioni ed iniziare a valutare un piano operativo ed avviare il tuo ecommerce.

Eurispes segnala che Il 57% delle persone che usano il web fa parte di un gruppo di acquisto. Il 29,6% ha fatto anche concretamente acquisti attraverso uno di questi gruppi, il 27,4% si è invece solo iscritto.

Attraverso i gruppi online si acquistano pranzi, cene e aperitivi (il 50% di coloro che hanno fatti acquisti) – prodotti alimentari (17,1%).

Si prevede che il sistema del couponing online (multi settore) dovrebbe raggiungere, nel 2016, i 46 miliardi di dollari.

[Fonte Open2b.com]

Dati Eurispes 2013 parlano di un incremento di vegani e vegetariani in Italia. Si parla di un mercato di 4,2 milioni di persone, ovvero il 7,1% della popolazione.

In tutto il mondo i vegani e vegetariani sono un miliardo di persone, in Europa la Germania ha la percentuale più alta di persone che hanno abbandonato il gusto della carne, si tratta dell’ 8,6%.

[Fonte Greenme ]

MOTIVAZIONI ACQUISTO ONLINE:

  • Vantaggio economico (89%);
  • Facilità di reperimento dei beni (84%)
  • Ampia scelta disponibile (80%)
  • Comparazioni tra prezzi e prodotti (77%)
  • Maggiori informazioni prima dell’acquisto (76%);
  • Acquistare in ogni momento (75%);
  • Risparmio di tempo (65%)

(Dati dati ContacLab, fonte Open2b.com)

Adesso guarda un po’ cosa accade nelle ricerche online e le varie tendenze correlate:
 

 

Ti piacciano questi dati?

Lo sai che le intolleranze ed allergie alimentari sono in aumento?

Marcia Podestà, presidente di Food Allergy Italia dice:

Un barattolo da 400 grammi di latte speciale per bambini allergici alle proteine del latte vaccino costa dai 20 ai 48 euro. Se pensiamo che un lattante di 4 mesi consuma da 2 a 3 barattoli alla settimana, la relativa spesa mensile si aggira in media sui 500 euro e per i primi due anni di vita, in cui tali latti sono indispensabili, le famiglie italiane spendono complessivamente oltre 50 milioni di euro ogni anno. Nella maggior parte dei Paesi europei questi prodotti speciali per allergici sono rimborsati, se il paziente ha la prescrizione medica; in Italia solo Lombardia, Friuli e Sardegna coprono i costi dei latti speciali, che altrove sono totalmente a carico della famiglia”.

COSA C’È DA CAPIRE SU QUESTI DATI

Fatte queste premesse, servono delle riflessioni a margine che completano e interpretano i dati.
È vero che i dati offrono una visione sintetica della realtà, ma tante volte vanno saputi interpretare per capire come prevenire l’orientamento futuro degli stessi a favore o sfavore di determinati eventi.

L’argomento alimentari e web è in continua crescita. Le persone, dalle continue email che ricevo, stanno cominciando a pensare che il web possa diventare un canale di vendita.

A proposito di “canale” di vendita, no! Non è un canale.

A proposito di come il web può essere utile per vendere alimentari online, fermati! Non correre. Ci sono delle possibilità, ma non quelle che credi, né tanto meno è così semplice come credi.

Ogni giorno scopro nuovi siti ecommerce che vendono prodotti alimentari, spesso prodotti alimentari tipici regionali. La vuoi sapere una cosa?

Il 99% di quelli che scopro chiuderà nel breve termine. Le persone non hanno capito che il web non è un “supermercato” e continuano a sbagliare approccio.

Il mercato alimentare è interessante per il web perché le persone inizieranno, sempre di più, ad organizzarsi per fare la spesa online. Ciò è dimostrato dalla crescita di siti web ecommerce, anche “local” che vendono frutta e verdura a Km zero.

I gruppi di acquisto, come anche sopra descritto dai numeri, tendono a diventare un “modello commerciale”. Il principio è semplice, le persone si ritrovano online per interessi e scoprono che possono fare acquisti in gruppo per abbatterei costi, bypassando intermediari.

Le nicchie alimentari, per quanto molto piccole, in alcuni casi sono molto importanti in termini di “valore” commerciale. Immagina a chi cerca prodotti alimentari specifici, ad esempio i prodotti biologici, prodotti per celiaci o prodotti di lusso come il vino di fascia alta e champagne per fare regali di prestigio.

Ogni ricerca online, ogni dato e sintesi deve essere analizzata nel dettaglio e bisogna capire la psicologia del potenziale acquirente che sta cercando online e trova i tuoi prodotti.

  • Come interpretare questi dati online?
  • Cosa può dirci di utile Google per prevedere cosa potrebbe accadere?
  • Quale sarà il tasso di conversione del tuo sito ecommerce?
  • Come prevedere il comportamento delle ricerche online?
  • Come dovresti strutturare il tuo ecommerce per ottenere di più?
  • Come massimizzare le conversioni mantenendo i contatti con chi era “di passaggio”?

A queste domande risponderò con degli esempi pratici dentro l’e-book:
Chi cerca prodotti alimentari online? Dati e statistiche per capirlo

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto e-commerce da realizzare?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Fai subito una Simulazione del ROI del tuo E-commerce (Clicca qui)

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce applicando un business plan per e-commerce, contattaci per un confronto. Guarda la mia intervista

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

Gestiamo campagne su Google Ads con specialisti accreditati come Google Partner

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Migliore Enoteca Online
    25 Giugno, 2019

    In questo articolo proverò a darti una visione pratica del perché per essere la migliore enoteca online non basta

  • Vendita Agrumi Siciliani Online
    9 Aprile, 2019

    L’agricoltura siciliana rappresenta una realtà importante del nostro Bel Paese, la domanda estera è stata fondamentale per la crescita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.