E-commerce Prodotti Tipici Online: 8 Segnalazioni dal web

14

Lug 13

E-commerce Prodotti Tipici Online: 8 Segnalazioni dal web

Ultimamente mi piace sperimentare nuove strade per navigare il web.

Per questo motivo credo che la cosa più utile sia domandare, ascoltare ed assorbire la conoscenza delle persone che navigano, diversamente da me, il web.

Ho utilizzato uno strumento di ricerca a metà strada tra un motore di ricerca e un Answer Engine (Sistema di domande/risposte tra utenti).

Ecco subito che vado al dunque, ho chiesto su Quag:

Quale secondo voi è il sito migliore per l’acquisto di prodotti alimentari tipici regionali?

Ecco la lista degli 8 siti web e-commerce dove acquistare alimentari, segnalati dagli utenti:

  1. http://www.hoppsfood.it/index.php?lang=it
  2. http://www.buonoegiusto.it/
  3. http://www.prodottibergamaschi.it/onlinestore/
  4. http://www.cosas-preziosas.com/
  5. http://www.bottegasarda.com/
  6. http://www.itisfood.it/web/default.aspx
  7. http://www.saporie.com/it/i/e-shop.aspx

Onestamente non importa molto se chi ha segnalato il sito l’ha fatto per spirito promozionale o meno.

Quello che trovo interessante è l’esplorazione del web e la semplificazione del processo di ricerca.

 

SUGGERIMENTI

Allo stesso tempo, non posso fare a meno di alcune considerazioni generiche in merito agli 8 siti web segnalati.

A prima vista quello che ho notato è la poca cura dei dettagli.

Nessuno sembra avere un blog associato all ‘e-commerce.

Certo è una questione di scelta e ottimizzazione dei tempi di gestione dell’attività, ma se mi dovessi chiedere a quale strumento non rinunceresti per un progetto e-commerce di prodotti enogastronomici sicuramente ti direi “il blog”.

Le motivazioni sono tante, e magari proverò a spiegarle meglio in un successivo articolo, ti dico solo che il blog è il tuo strumento di comunicazione  esterna online della tua attività commerciale.

Il design, tranne in alcuni casi, è poco funzionale all’usabilità dell’attività di vendita.

Sicuramente serve che il contenuto sia buono, di questo ti do conferma in prima persona, su alcuni e-commerce su cui non scommetteresti 1 soldo, ad esempio, sono riusciti nel tempo a fidelizzare i loro clienti.

Si tratta però di siti presenti online da molto tempo e che godono di una storicità più importante di un’attività cominciata adesso.

Ho notato che la maggioranza degli 8 siti segnalati utilizza Joomla come piattaforma e-commerce e solo 1 utilizza Magento, altri hanno soluzioni costruite ad hoc.

Non sto qui a sindacare sul valore di una piuttosto che un’altra piattaforma, se dovessi consigliare direi che la soluzione va studiata caso per caso e non sempre la soluzione che tutti consigliano è la migliore.

I colori, certamente adesso penserai che stia andando sul pignolo, ed invece devo dirti che anche i colori di un siti hanno la loro relativa importanza. Non trascurare i dettagli perché sono quelli che fanno la differenza.

Attività Social delle piattaforme, non ho studiato in profondità caso per caso, ma mi è bastato vedere che in alcuni casi al posto della “pagina facebook aziendale” c’è collegato un account privato “aziendale”, in altri casi l’assenza delle connessioni social, in altri ancora molti fan e poche “reali” interazioni alla pagina, solo in un caso ho trovato una pagina alimentata da interazione proporzionale al numero di connessioni.

RIFLESSIONI

Questo esperimento serve a me per conoscere sempre nuove realtà, a chi legge per confrontarsi con alcune linee guida per ottimizzare la propria presenza online, e per chi ha un’attività per segnalare la propria al fine che io possa promuoverla e farla conoscere.

I miei consigli sicuramente infastidiranno molti dei webmaster che curano le attività che man mano verranno segnalate, ma è ora che chi ha un’attività sappia cosa realmente serve, quali sono le migliori pratiche e perché è corretto fare determinate azioni.

CONCLUSIONI

Devo sottolineare, lasciando da parte la malizia e dando per buono che chi ha segnalato l’abbia fatto davvero per spirito di conoscenza, che le persone che hanno condiviso i relativi link degli e-commerce sono persone che si ritengono soddisfatte degli acquisti e quindi hanno trovato, a prescindere degli aspetti tecnici, un’ottima relazione con i responsabili delle attività, ed alla fine questo è quello che più di tutto conta, oltre le chiacchiere.

COSA PUOI FARE TU

Se hai un’attività e-commerce nel settore alimentare, se pensi sia giusto conoscere un sito e-commerce di prodotti tipici, segnalamelo nei commenti.

I miei suggerimenti, a titolo gratuito, potranno servirti per migliorare e confrontarti meglio con i “tecnici” del web.

Segnala il tuo sito nei commenti, oppure dimmi cosa ne pensi.

 Immagine VistiRovereto.it

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto da realizzare?

Vuoi promuoverti all'estero?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce, contattaci per un confronto.

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Bizzwai.it (Marketplace Alimentare) | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica)

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

  • Dati E-commerce Food
    Dati E-commerce Food
    18 settembre, 2018

    Stai cercando dei dati di mercato dell’e-commerce food? Nei troverai tante di statistiche online, alcune sembrano davvero ottime, i

  • E-commerce alimentare: Requisiti
    E-commerce alimentare: Requisiti
    17 settembre, 2018

    I requisiti per avviare un e-commerce alimentare Per vendere alimentari online con un e-commerce serve: Avere una p.iva commerciale

  • Food Marketing [Il Metodo Online]
    Food Marketing [Il Metodo Online]
    30 luglio, 2018

    Questo articolo nasce per 2 motivi: Perché è assurdo che Comunikafood non sia presente in una posizione decente in

14

14 commenti su “E-commerce Prodotti Tipici Online: 8 Segnalazioni dal web

  • io ho un sito di e-commerce di prodotti Pugliesi, http://www.dallapianta.it, con pochissima visibilità, anche perchè i nostri budget sono pressocchè inesistenti 🙁
    i vostri consigli sarebbero estremamente graditi, dato che stiamo per procedere ad un refresh della grafica e della struttura del sito dopo quasi due anni che siamo online…come piattaforma penso che manterremo prestashop.
    Grazie mille
    Roberta Bozzetti

    • Ciao Roberta, conoscevo già il vostro sito perché mi era stato segnalato.

      Lo guardo con occhio più tecnico e ti do le mie riflessioni in merito, ok?

    • Eccomi,

      cara Roberta, ci sarebbe un po’ di lavoro da fare, ma sono tutte cose fattibili in maniera modulare. Nel senso non è necessario fare tutti gli investimenti adesso.

      Hai per caso letto foodwineweb? Lì trovi degli esempi di siti ecommerce ed i loro punti di forza.

      Certamente curerei meglio il design del template,(come mai prestashop?), fare più attenzione alla formattazione e armonia dei testi. Attualmente sono di difficile lettura.

      Utilizzerei delle presentazioni video, che servono per posizionare meglio il sito come anche per rendere più fruibile i tuoi contenuti.

      Anche i colori consiglierei alla tua persona di fiducia di badare attenzione, hai un brand in mano e devi valorizzarlo. Se posso darti un consiglio pensa ad un restyling che lo renda più riconoscibile.

      Lato tecnico andrebbero valutate meglio le tue necessità per trovare lo strumento più funzionale.

      Lato Social fate tutto da voi? Avete una programmazione editoriale? Partecipate ad eventi, immagino, cosa portate con voi sul posto e come coinvolgete i contatti generati offline attraverso l’online?

      Nei prodotti che inviate, inserite i vostri contatti e la possibilità di rimanere in contatto online? Provate a ricontattare gli acquirenti suggerendo promozioni se vi presentano degli amici? Questo è reale “social media management” non solo i post su facebook 😉

      Se posso essere ancora di aiuto sono a disposizione, continuo a seguirvi con interesse.

  • ///

    • Ciao, sì ho visto e condiviso anche su pagina facebook. Ho visto vi siete uniti al network. Bravi!

      Vi consiglio di curare meglio la vostra scheda aziendale sul nostro network: http://aziendeprodottitipici.comunikafood.it/place/albrafood/

      Ho visto che vendete prodotti biologici e soprattutto prodotti specifici per intolleranze alimentari e senza glutine, questo dovreste valorizzarlo meglio e spiegarlo meglio sul vostro sito.

      Anche voi utilizzate prestashop, purtroppo però i template base di prestashop creano delle difficoltà di navigazione. Funzionano, certo, ma potrebbe migliorare di molto l’usabilità del sito.

      Nel vostro caso potreste parlare meglio dei benefici del bio, le relative intolleranze,

      Anche a voi suggerisco di fare un restyling del logo e design del sito.

      Utilizzate analytics per controllare le performance? Se no, dovreste farlo per capire come si comportano gli utenti, da dove arrivano, dove escono … etc

      Fate una programmazione della promozione su Adwords?

      I social media li usate autonomamente, li utilizzate come mezzo di comunicazione locale per ricevere e offrire informazione?

      Continuerò a seguirvi

  • Ciao, mi sono già registrato con voi su Facebook. Il nostro sito http://www.pastastore.it sta lentamente dando i primi frutti (solo grazie a clienti esteri) ma siamo ancora su livelli base.

    La nostra piattaforma è data da shopify e presto passeremo ad un sito bilingue (escludendo forse l’italiano ahimè).

    In compenso siamo assediati dalle richieste dei blogger!:)

    Potresti darci un feedback?

    Grazie

    Sara

    • Grazie Sara,

      interessante la questione dei clienti esteri.

      Il sito sembra ben fatto, e anche la cura dei contenuti.

      Continueremo a seguirvi con interesse.

      Teneteci aggiornati.

  • Ciao Daniele,
    complimenti per l’articolo e per il blog in generale.
    Raccolgo il tuo invito a inserire il proprio negozio on line e lo faccio aggiungendo alcune considerazioni. Il sito di vendita on line che ho è http://www.autoridavino.eu/shop. Come vedi io utilizzo prestashop. Il nostro è un piccolo negozio famigliare e il sito è un ramo dell’attività che seguo io personalmente nei ritagli di tempo. Premesso che non sono uno specialista, mi rendo conto che ci sia molto lavoro da fare sul sito e per questo ho contattato una società informatica per sistemare soprattutto alcuni aspetti tra cui ottimizzazione del codice, personalizzazione e miglioramento del design del sito e messa in risalto dei collegamenti tra i diversi siti de “Il mondo Paganì” progetto più ampio dentro cui è inserito quello del negozio on line (per avere un’idea visita danielecavagna.com). Inoltre abbiamo un blog (autoridavino.eu) e una pagina facebook.
    Se hai consigli specifici da darmi per migliorare saranno sicuramente preziosi per me.
    Grazie e complimenti ancora.

    • Ciao Daniele,

      sarebbe meglio capire i risultati ottenuti, verificare il tuo processo di vendita e provare, se serve, a migliorare quello.

      Il sito è sempre migliorabile, ci sono dei dettagli tecnici sicuramente perfezionabili e la parte di design da rivedere.

      Prima di questo, però cercherei di capire meglio come ad oggi ti organizzi per vendere online. Investi in pubblicità? Come?

      Quanto tempo dedichi all’attività online e quali obiettivi di vendita ti poni?

      Insomma, ci sarebbe da studiare meglio la situazione, prima ancora del sito web.

      Mi fa molto piacere che ti piaccia il nostro progetto, continuerò anche io a seguirvi.

  • Ciao Daniele, complimenti per le notizie che dai, molti utili.
    Ho un sito web http://www.bottegadelfungo.it dove vendo online i prodotti che prepariamo, ho anche un punto vendita tradizionale, però io credo molto nella vendita online, infatti sono o diversi anni che sono sul web.
    Qualche risultato l’ho ottenuto però forse sotto le mie aspettative, non mi sono mai appoggiato ad agenzie anche perché le mie risorse sopratutto in questo periodo sono limitate tutto quello che ho fatto negli anni e frutto di mie idee.
    In questo periodo sto valutando un restyling del sito, ti chiedo gentilmente alcuni tuoi consigli.
    Ti ringrazio per l’attenzione
    Adriano

    • Ciao Adriano,

      mi fa piacere sapere che riponi fiducia nell’integrazione del web alla tua tua attività.

      Sei all’interno di una nicchia molto interessante, dovresti muoverti in maniera più “veloce” nel posizionare meglio il tuo brand.

      Il mio consiglio è di farti fare un’analisi dei costi e potenziali ricavi per la promozione online dei tuoi prodotti. Se ti fa piacere ti metto in contatto con qualche professionista davvero preparato.

      Ti faccio fare un’analisi con numeri e statistiche di persone che ricercano i tuoi prodotti con le relative aree geografiche di maggiore intensità di interesse, dopo valuterai tu se necessario investire o meno.

      IN termini di Local Marketing, invece, come ti stai muovendo? Anche in questo avresti molti vantaggi nello stimolare nuovi contatti attraverso le persone che entrano in diretto contatto con te in loco. Quali strumenti di marketing utilizzi?

      Offri sconti? Come li offri? Ti fai lasciare contatti, in che modo?

      Se ti fa piacere sentiamoci anche via skype.

      Scrivi a [email protected] per prendere un appuntamento.

  • Trovo interessante la tua idea di tenere una lista di ecommerce regionali e penso che sia per molti anche una reale possibilità per uscire da quelli che sono gli schemi ormai austeri dell’economia nel real.

    Segnalo un ottimo ecommerce di prodotti regionali pugliesi provati di persona e ne vale la pena.
    http://www.garganoshop.eu

  • Ciao, ci occupiamo prevalentemente di prodotti tipici e vini Calabresi. Abbiamo una selezione dei migliori prodotti certificati regionali. Siamo partiti da poco e stiamo cercando di creare qualcosa che oltre ad essere conveniente per gli acquisti sia anche utile da seguire solamente, ed è per questo che abbiamo iniziato a utilizzare in maniera diversa il blog e le nostre pagine social. Potresti darci le tue riflessioni? il sito è http://www.13portate.com

    • Ciao Roberto, ho visto il sito e ci sarebbero delle ottimizzazione SEO da fare, sia Onpage che a livello di strategia editoriale.

      La fortuna è che oggi ci sono pochi siti e-commerce di prodotti tipici calabresi che stanno investendo, quindi se voi faceste un lavoro metodologicamente corretto potreste ottenere dei risultati nell’arco di 12/18 mesi.

      Mi piacerebbe potervi dare un contributo professionale al vostro progetto, se volete possiamo sentirci.

      Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.