EATALY A BARI. Un supermercato del cibo esclusivo.

4

Feb 14

EATALY A BARI. Un supermercato del cibo esclusivo.

Un supermercato di prodotti tipici e di alta qualità, un luogo dove poter acquistare e mangiare prodotti selezionati, un mix tra supermercato e ristorante nel quale poter gustare prodotti enogastronomici di pregio …così la gente definisce “Eataly”.

Ma perché questo format ha riscosso e continua a riscuotere successo?

Cosa “fa la differenza” e stimola la gente a recarsi?

Ho voluto analizzare da vicino questa realtà per individuare quali potrebbero essere le chiavi del suo successo.

Per questa ragione, pur conoscendo il format, in veste da cliente ma con occhio critico, ho deciso di recarmi sul posto, nell’ultima nata in casa Eataly: il pdv di Bari e lasciarmi coinvolgere.

 

D’impatto risulta IL LAYOUT:

Un ambiente luminoso con ampi spazi aperti e zone concentriche che richiamano alla mente i mercati di quartiere.

Toni chiari, caldi e molta semplicità caratterizzano l’intero layout.

Il risultato è un mix tra mercato rionale di zona, piccole drogherie di prodotti di qualità ed un supermercato, dove poter acquistare alta qualità sentendosi a casa!

L’organizzazione è per macrocategorie, ben differenziate, curate nel dettaglio e sviluppate in profondità ed assortimento. Nel dettaglio ritroviamo:

– Frutta E Verdure

– Birra

– Vino

– Bakery E Pasta

– Carne

– Pesce

– Formaggi

 

Ogni reparto racconta dei prodotti, mostra le tecniche e le fasi di coltivazione, produzione e di trasformazioni, esponendo le materie prime oggetto di trasformazione.

Nel reparto ortofrutticolo ad esempio pone un orto vero e proprio, ti sugggerisce tecniche di coltivazione ed in ultimo… ti offre la possibilità di degustare le verdure già pronte presso l’isola ristorativa.  E così accade per ogni macrocategoria.

 

LA COMUNICAZIONE è certamente un punto di forza e carattere distintivo del brand Eataly.

Una comunicazione semplice, diretta ed empatica.

A veicolarla: grandi cartelli con una grafica minimalista e d’impatto, che li rende unici e riconoscibili.

Il linguaggio è talvolta lo stesso parlato dal suo interlocutore, un esempio:

Siamo a Bari e nel reparto ortofrutta la ruota delle stagioni riporta la frase:

“JABRE  L’ECCHIE” – trad.: “Apri gli occhi”!!!

 

Si utilizzano immagini che rendono chiaro ed immediato il messaggio:

 

Suggerisce cosa cercare quando sarai sul posto, anticipandoti ad esempio cosa troverai e cosa non dovesti perdere andando al piano superiore!

 

La comunicazione è davvero un must per Eataly, non c’è luogo del punto vendita che non parla al consumatore creando coinvolgimento: forza dell’insegna e potenziale chiave del suo successo.

 

COINVOLGIMENTO ED EXPERIENCE

Il cliente da Eataly finisce per sentirsi parte del luogo, coccolato, coinvolto, gli viene spiegata ogni scelta fatta per lui, forniti consigli e spiegate metodologie di produzione, sino ad offrigli la possibilità di imparare grazie alla scuola di alta cucina domestica presente all’interno dello store.

L’angolo caseario inoltre diventa il “Mozzarella show” e nel reparto dei salumi ti ritrovi sotto un soffitto di prosciutti.

 

Inoltre le isole ristorative presenti in ogni reparto creano luoghi di aggregazione ed esperienza legata al cibo…e con molta probabilità andando via ti accorgerai di aver dimenticato il vero scopo con il quale credevi di entrare, ossia: fare la spesa!

 

Infine L’ASSORTIMENTO

Ogni categoria è curata in profondità ma soprattutto ampiezza, ricercando eccellenze, specialità e prodotti di nicchia.

Per ogni referenza è garantito un prodotto della linea premium, ma al contempo pone accanto l’alternativa medium accessibile un po’ a tutti.

Stupisce vedere l’assortimento per alcune referenze, che nei supermercati si esaurisce in uno scaffale dedicato, mentre da Eataly può dar vita ad un reparto.

 

Dunque un mix tra un’accurata e selezionata ricerca di eccellenze ed una strutturata comunicazione per informare il consumatore di ciò che Eataly “ha pensato per lui”.

Sarà dunque questo in store marketing che è riuscito a differenziare l’insegna ed a creare un immagine di brand di successo, riconoscibile ed unico nella categoria dei retailers?

O semplicemente risponde ad un esigenza del consumatore più che mai attuale di semplicità, chiarezza, coinvolgimento, ricerca di qualità e possibilità di vivere un’experience legata al cibo ed alla spesa?

Quel che è certo è che all’uscita intervistando dei clienti la maggior parte di loro si è dichiarata soddisfatta dell’esperienza vissuta ed alle mie domande:

“Ci tornerete?”

“Cosa vi ha colpito?”

Mi hanno risposto:

Torneremo di certo. Trovi prodotti ricercati e soprattutto…dimentichi di essere in un supermercato!

 

Quale secondo voi la chiave del suo successo…se lo considerate tale?

Vi lascio con un pensiero del fondatore, Oscar Farinetti che parla del successo Eataly partendo da una constatazione:

L’agroalimentare italiano aveva un buco

ed a seguire il leitmotif di tutte le sue scelte:

Le cose straordinarie sono molto semplici

Voi cosa ne pensate?

 

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto e-commerce da realizzare?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Fai subito una Simulazione del ROI del tuo E-commerce (Clicca qui)

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce applicando un business plan per e-commerce, contattaci per un confronto.

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Bizzwai.it (Marketplace Alimentare) | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica)

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

  • Food Marketing [Il Metodo Online]
    Food Marketing [Il Metodo Online]
    30 luglio, 2018

    Questo articolo nasce per 2 motivi: Perché è assurdo che Comunikafood non sia presente in una posizione decente in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.