Gaiano. La nocciola, la festa e un sogno…

31

Ago 12

Gaiano. La nocciola, la festa e un sogno…

Quello che state per leggere è la storia di una tradizione del mio paese,Gaiano, e di quello che esso produce: la nocciola. E’ la storia di un momento di grande divertimento e unione di una piccola comunità che regala ospitalità e accoglienza a chi la visita. E’ anche la storia di un impegno che va oltre la semplice sagra come ce ne sono tante in giro. E’ soprattutto la storia di continuare una tradizione e sviluppare, anche se piano e con sacrifici, un piccolo indotto economico.

nocciole

Quella che viene coltivata e raccolta sulle colline del mio paese nel salernitano è la famosa Nocciola di Giffoni IGP, conosciuta come la “tonda” e scelta per la preparazione di prodotti dolciari di qualità superiore e grazie alla sua forma perfettamente rotonda e la sua consistenza polposa è soprattutto destinata al consumo diretto.

La nocciola è un prodotto molto importante per l’economia dei territori in cui viene coltivata. La Campania è la prima regione italiana nella produzione di nocciole e nella provincia di Salerno  il 90% circa della produzione è costituito dalla Tonda di Giffoni, tanto che sono nati enti che sostengono la coricoltura attraverso politiche agricole e sviluppano piani di marketing e di divulgazione per la valorizzazione del territorio e del prodotto. Tra questi  l’Associazione Nazionale Città della Nocciola.

La Nocciola è anche la protagonista di uno degli eventi gastronomici più importanti della Campania, la Sagra della Nocciola e del Cinghiale, che si tiene quest’anno dal 31 agosto al 2 settembre (e da ben 28 anni), presentando la bontà di questo frutto, grazie alla maestria delle persone di Gaiano che si dedicano alla preparazione di dolci artigianali cotti nei forni a legna. Ho scambiato due chiacchiere con  Donato Celenta del Circolo Culturale “Gerardo Pecoraro”, organizzazione no profit regista dell’evento e ci ho messo un po’ della mia esperienza, visto che per anni ho fatto parte di questa fantastica organizzazione, per farvi conoscere meglio questa che, nel proliferare di sagre e feste di paese, può essere considerato un vero e proprio evento di turismo gastronomico, anche se limitato a pochi giorni.

Oltre alla degustazione del prodotto, qual è l’aspetto legato al territorio che il Circolo Pecoraro vuole trasmettere con questa sagra?

Attraverso questo evento ci impegniamo da anni a trasmettere alle nuove generazioni  il valore delle tradizioni legate al territorio e al prodotto. Il successo non viene smentito visto il coinvolgimento di tanti ragazzi che rinunciano agli ultimi giorni di mare per organizzare la sagra, momento di incontro e di gioia. Tanti sono stati anche i ragazzi che si sono appassionati alla cucina. Sottolineo che tutto è fatto senza ricevere compenso, cosa che valorizza ancora di più l’impegno di questi giovani.

Conoscendone il successo di pubblico e la qualità dei prodotti offerti, pensi che da questo evento possa nascere un indotto economico per il territorio?

Da diversi anni molti di noi si sono adoperati a tal proposito e proprio nel Marzo del 2010 è nata una società “La Tonda” che si occupa, appunto, della trasformazione della nocciola. Certo le difficoltà sono tante ma è un primo passo verso qualcosa di concreto.

Smuoviamo le acque. Cosa non viene fatto dalle istituzione per far avvenire quanto detto sopra? Pensi che nel mare magnum di sagre e feste di paese, la sagra della Nocciola e del Cinghiale sia considerata una delle tante e quindi non meritevole di ulteriore interesse da cui far partire qualcosa di più importante per il territorio?

Come ti accennavo in precedenza, qualcosa si è mosso! Il problema forse non è nelle istituzioni in sé per sé, ma in una situazione economica generale in cui non è facile muovere grandi capitali. Molti dei giovani che compongono la società accennata in precedenza, hanno dovuto compiere comunque uno sforzo economico importante. Spero per loro che riescano il prima possibile a raccogliere i frutti dei loro sforzi. Faccio loro a nome di tutti un grande in bocca al lupo.

Invitaci alla Sagra e consigliaci delle specialità!

L’invito è d’obbligo! Spero possiate passare con noi delle piacevoli serate in una atmosfera suggestiva che il nostro paese riesce a regalare. Abbiamo fatto il possibile per rendere le nostre strade ancora più stupende. Inoltre ci sono le nostre specialità: i dolci alla nocciola sono una vera leccornia!!! Dal croccante alle “scozzette”, dai cannoli alla crema di nocciola ai più classici Roccocò, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Non solo dolci, però! Al gusto delicato della nocciola abbiamo abbinato il sapore gustoso del cinghiale.Vi consiglio i fusilli al ragù di cinghiale servito nel caratteristico tegamino in terracotta oppure il panino con lo spezzatino in umido (spezie e vino bianco). A me già è venuta fame…vi aspetto!

Passione, impegno e tanta voglia di conservare le tradizioni intorno ad un prodotto che oltre ad essere buono per il palato ha anche proprietà nutritive. Chissà se lo sapevate!

Indirizzi e indicazioni stradali ai link seguenti.

Diretta sul canale SKY 826

Sito web

Come arrivare

L’evento su Facebook

 

 

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto e-commerce da realizzare?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Fai subito una Simulazione del ROI del tuo E-commerce (Clicca qui)

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce applicando un business plan per e-commerce, contattaci per un confronto. Guarda la mia intervista

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

Gestiamo campagne su Google Ads con specialisti accreditati come Google Partner

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Migliore Enoteca Online
    25 Giugno, 2019

    In questo articolo proverò a darti una visione pratica del perché per essere la migliore enoteca online non basta

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 Settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

  • Food Marketing [Il Metodo Online]
    30 Luglio, 2018

    Questo articolo nasce per 2 motivi: Perché è assurdo che Comunikafood non sia presente in una posizione decente in

1

Un commento su “Gaiano. La nocciola, la festa e un sogno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.