12

Set 12

Green packaging – Pensieri in scatola

cioccolatini scatola

Slow Food ha recentemente pubblicato un articolo in merito al packaging ecosostenibile fornendo alcuni esempi interessanti di come si può imballare il proprio prodotto rispettando anche il pianeta.

Esiste un problema imballaggi?
Il problema degli imballaggi è fortemente sentito in tutta la comunità ambientalista ed è uno dei temi più discussi all’interno dei corsi sulla comunicazione e il marketing.Basti pensare alla campagna “Ridurre si può” di Legambiente: nel periodo natalizio i volontari raccolgono le carte da imballaggio dei regali di natali e insegnano come riciclarli correttamente.

L’esempio più classico dello spreco in ambito di incarti è il confezionamento di una caramella. Per racchiudere una pasticca di un centimetro ci sono spesso due o tre strati di carta o plastica. La funzione è più estetica che pratica, come si può ben notare.

L’importanza della confezione
La confezione e l’etichetta sono un mezzo estremamente potente di comunicazione. Tramite i colori e i materiali scelti in fase di realizzazione del prodotto si esprimono concetti molto diversi: le confezioni di uova in cartone, naturalità, box di profumi dalle forme elaborate, eleganza, contenitori per le verdure richiudibili, risparmio e praticità.

E prodotti riciclabili?
Slow Food si apre alla discussione sul packaging e nell’ambito del Salone del Gusto e di Terra Madre ha organizzato la prima edizione dello “SlowPack Prize”Il concorso coinvolge gli espositori del Salone e vuole incoraggiare i produttori a prendere in considerazione il problema imballaggi.

foglie banano

Alcuni esempi di packaging green
Alcuni produttori della Campania hanno prodotto una rete riciclabile (compostabile) per confezionare i loro peperoni Papaccella Napoletana. La rete è chiusa a mano, senza l’utilizzo di ulteriori dispositivi o materiali, in questo modo il numero delle parti utilizzate è ridotto al minimo.

Il cumino di Alnif proviene dal sud-est del Marocco, i produttori dello Slow Food Presidium hanno scelto di utilizzare al posto della busta di plastica in cui veniva venduto al mercato, una scatola in carta riciclata a basso costo. Il box è assemblato senza l’uso della colla e l’operazione è svolta dagli stessi produttori e sono sempre loro ad apporre il logo sulla confezione grazie all’uso di un timbro.

Il mio premio andrebbe alla comunità Bukusu (Kenya), e al sale del Fiume Nzoia, venduto all’interno di due foglie di banane prese dagli alberi del villaggio ed essiccati sotto uno strato di cenere durante la notte.

Il premio dello Slow Food andrà alla soluzione più innovativa, con valore di sostenibilità e che rispetta il metodo di lavorazione tradizionale del prodotto.

I vincitori saranno annunciati durante il Salone del Gusto e Terra Madre che si terrà a Torino tra il 25 e il 29 ottobre.

Per maggiori informazioni
Thinking outiside the box -> LINK

 

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto e-commerce da realizzare?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Fai subito una Simulazione del ROI del tuo E-commerce (Clicca qui)

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce applicando un business plan per e-commerce, contattaci per un confronto. Guarda la mia intervista

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

Gestiamo campagne su Google Ads con specialisti accreditati come Google Partner

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 Settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

  • Food Marketing [Il Metodo Online]
    30 Luglio, 2018

    Questo articolo nasce per 2 motivi: Perché è assurdo che Comunikafood non sia presente in una posizione decente in

1

Un commento su “Green packaging – Pensieri in scatola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.