Marketing di Prodotto: Estathè e Castagne

11

Ott 12

Marketing di Prodotto: Estathè e Castagne

 

Ore 8.25 di un lunedì come tanti. Il traffico, il sonno, poca voglia di andare in ufficio. Accendo la radio e metto su radio 101… e cosa sento?

Estathè locandina

La voce dello speaker che pubblicizza Estathè con… udite, udite… le castagne! Ebbene sì, questo è il consiglio. Sono rimasta un po’ a pensarci e poi ho deciso di scrivere questo micro intervento. 

 

Tecnicamente si chiama destagionalizzazione di un prodotto.
Ovvero la Ferrero sa che la sua bevanda al gusto di thè viene venduta prevalentemente nelle giornate estive. Il nome stesso racchiude le parole estate e thè e il logo richiama nella parte non scritta le tende di un ombrellone di un chiosco estivo.

Se ci pensate la pubblicità in tv punta molto sulla capacità rinfrescante dell’Estathè, si sente chiaramente il rumore della cannuccia che fora la superficie del contenitore e il bel sospiro di soddisfazione del teenager di turno che lo beve. 

 

Nell’estate 2012 la Ferrero ha anche inserito nello spot un antipatico toscano che chiedeva puntigliosamente al cameriere una insalatina dell’orto, con l’olio “così e cosà”, ma che sembrava completamente perso al momento di ordinare la corretta bevanda da abbinare al suo pasto da intenditore. Per fortuna una simpatica ragazza, se non erro, interveniva per aiutare il puntiglioso buongustaio suggerendo di bere il thè con l’insalata.

 

Bene, che ne pensate voi? Funziona? Vi dico la mia.

Secondo me l’operazione va bene, è un tentativo fatto a regola d’arte, un modo per suggerire al consumatore che il valore del prodotto va oltre alla capacità di dissetare in estate, ma che è adatto ad una dieta equilibrata e va benissimo anche in autunno con le castagne. Io rabbrividisco all’abbinamento.

 

Peccato che l’idea mi faccia rabbrividire.

“FACCIO OUTING” BEVO ESTATHÈ …

Faccio outing e vi dico che io bevo estathè al gusto di thè verde, mi piace e me lo bevo fresco, ma pretendere, anche solo immaginare di abbinarlo al pranzo della domenica mi lascia a bocca aperta.

Perché?
Perché è una bevanda da pomeriggio, una che ti disseta mentre mangi un panino magari, ma l’abbinamento con i pasti principali non solo lo trovo poco gustoso, ma anche poco sano e se anche i gusti son gusti, vi prego, non fatemelo passare come una cosa sana da insalata con scaglie di grana pregiato e aceto balsamico stagionato di Modena. Insomma, ritengo che la cosa peggiore sia proprio tentare di vendere una bevanda junk food per un prodotto di qualità per la dieta. 

 

E voi che ne pensate di tutto questo? Vi lascio il sito dell’Estathè, è un sito veramente ben fatto, colorato e potenzialmente molto virale. Se vi interessa, possiamo tornare su questo argomento, ma nel frattempo, ditemi come era l’Estathè con le castagne!

Sito Estathè 

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto da realizzare?

Vuoi promuoverti all'estero?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce, contattaci per un confronto.

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Bizzwai.it (Marketplace Alimentare) | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica)

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

  • Food Marketing [Il Metodo Online]
    Food Marketing [Il Metodo Online]
    30 luglio, 2018

    Questo articolo nasce per 2 motivi: Perché è assurdo che Comunikafood non sia presente in una posizione decente in

2

2 commenti su “Marketing di Prodotto: Estathè e Castagne

  • Purtroppo ultimamente troppi prodotti vengono fatti passare per sani quando sono del tutto junk food, vedi ad esempio McDonald’s che a Londra tappezza le vetrine dei suoi negozi con la parola “healthy”.
    Questa dell’Estathè mi è nuova e sapere che lo pubblicizzano come prodotto sano mi fa rabbrividire tanto quanto sentire la tata Lucia che su La7, rivolgendosi alle mamme, pubblicizza Nutella per la colazione dei bambini, il cuoco della nazionale e la colazione dei campioni con Nutella, le merendine Kinder per una sana ed equilibrata colazione e così via.
    Ma credo che il massimo si sia raggiunto con la sponsorizzazione delle Olimpiadi di Londra 2012 da parte McDonald’s e CocaCola. Cosa c’è di più sano per uno sportivo di mangiare un McChiken e bere mezzo litro di Coca? 😉

    Un consiglio: carne, pesce, frutta, verdura, frutta secca, acqua e un bicchiere di vino rosso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.