Negozio Alimentare Online: Conviene?

3

Mar 16

Negozio Alimentare Online: Conviene?

Nell’ultimo anno sono incrementate le e-mail che ricevo con la stessa domanda: 

Conviene aprire un negozio alimentare online?

In questo articolo colgo l’occasione per rispondere a tutti, cercando di essere il più concreto possibile nella risposta.

Prima di pensare se convenga aprire un negozio alimentare online, serve che sia consapevole di 4 punti fermi:

  • Il mercato alimentare ha una concorrenza diretta sul territorio, più di qualunque altro settore (Leggi note e link alla fine dell’articolo)
  • Le persone acquistano (acquisteranno di più) alimentari attraverso interfacce web se queste offrono (offriranno) un servizio di delivery personalizzato, con sistemi di pagamento semplici, “trasparenti” e si potrà facilmente restituire la merce non gradita)
  • Non devi seguire il modello di vendita “a scaffale” perché non sei un supermercato (e non avrai mai la forza distributiva di un supermercato)
  • La comparazione prezzi è un elemento che dovrai tenere in conto (Per cui devi studiare il sistema migliore per non essere schiavo della concorrenza ai prezzi o essere “leale” offrendo un comparatore prezzi integrato alla tua piattaforma)

 QUALI POSSIBILITÀ PER I PICCOLI PRODUTTORI DI NICCHIA DI APRIRE UN NEGOZIO ALIMENTARE ONLINE  

Sarò sincero, non credo assolutamente che un piccolo produttore di nicchia DA SOLO possa ottenere grossi vantaggi da una struttura e-commerce, semmai quello che può ottenere investendo individualmente sulla sua azienda online è di ottimizzare il processo di connessione e contatto post fiera, post evento, post incontro.

Quindi, se ho conosciuto o sentito parlare di un produttore e/o prodotto, probabilmente farò una ricerca online specifica e in questo caso è bene che il produttore abbia una visibilità e presenza digitale ottimizzata.

In alternativa, trovo insensato investire in importanti attività di costruzione e-commerce se poi il massimale di vendita è comunque limitato e i margini di guadagno non sono scalabili come per altre imprese.

Negozio Alimentare Online di Olio extravergine d'oliva

 INSOMMA, SE PRODUCI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA E VUOI MANTENERE ELEVATA LA QUALITÀ DEL TUO PRODOTTO HAI 2 STRADE: 

  • Rimani un piccolo produttore
  • Ingrandisci l’estensione di uliveto investendo in acquisizione di quote, in macchinari, forza lavoro, etc

In entrambi i casi, i costi d’impresa dovranno essere ammortizzati dalle vendite, e vendere olio extravergine d’oliva, purtroppo, NON è come vendere vino (almeno fino ad oggi).

Per cui, gli unici consigli che potrei darti a riguardo sarebbero:

  • Aggregarsi con altri produttori e distribuire l’investimento finanziario per competere online. Il vantaggio che che pochi sfruttano del web è che la proporzione dell’investimento pubblicitario online NON è lineare, ma scalare.

Per farti un esempio pratico di ciò che dico:

Se investi 1.000€ in annunci sponsorizzati ottieni (per fare un esempio) 1.000 visite di persone che stanno cercando il tuo prodotto.

Se investi 10.000€ in annunci sponsorizzati NON ottieni 10.000 visite, ma di più, perché il costo per click diminuisce all’aumentare dell’investimento. Mentre le probabilità di vendita aumentano con l’aumentare dell’esposizione profilata sulle ricerche.

  • Sfruttare al massimo la presenza dentro Marketplace con prezzi d’assaggio vantaggiosi con lo scopo di acquisire il cliente prendendolo dalla gola
  • Sfruttare la presenza fisica dentro punti vendita locali facendo leva sul packaging e rimandare ad acquisti online
  • Attivare un blog e raccontare il territorio in cui vivi, ma studiando le ricerche più “utili” per fornire dei contenuti pertinenti
  • Ottimizzare la presenza online del sito web aziendale in corrispondenza di ricerche profilate sul tuo nome, sul nome dei tuoi prodotti e sul prodotto legato al territorio

Esempio:

  • Olio extravergine d’oliva [Nome Azienda]
  • Olio Biologico [Nome azienda]
  • Olio [Nome Azienda]
  • Olio extravergine d’oliva Biologico Calabrese

LINK ED APPROFONDIMENTI UTILI:

 SE CREDI SIA UTILE, E VUOI CAPIRE MEGLIO SE TI CONVIENE APRIRE UN NEGOZIO ALIMENTARE ONLINE O MENO TI SUGGERISCO DI SEGUIRE IL TEST DI ANALISI CHE ABBIAMO COSTRUITO PER AIUTARTI A COMPRENDERE MEGLIO. SE TI FA PIACERE, CONDIVIDILO. 

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Vuoi avere dati e statistiche per vendere online?

Noi ci occupiamo di analisi e sviluppo progetti e-commerce

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n.196/2003 (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale (Leggi condizioni)

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Bizzwai.it (Marketplace Alimentare) | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *