Quali prodotti alimentari italiani cercano all’estero?

20

Nov 13

Quali prodotti alimentari italiani cercano all’estero?

Si parla tanto, e troppo, di e-commerce per vendere all’estero prodotti alimentari regionali online.

Spesso mi contattano chiedendomi

Come faccio a vendere il mio *buonissimo* olio dop igt biologico prelibatissimo e pregiatissimo online all’estero tramite un e-commerce

Sì, le domande, spesso, sono così confuse e generiche.

La mia risposta, di conseguenza è:

Leggi Come rendere più visibile la tua azienda online per orientarti, troverai esempi e suggerimenti per iniziare. Ecco cosa scrive chi l’ha già letto.

In breve, la procedura ideale sarebbe:

Fare un’analisi online del settore di riferimento.

Successivamente un Business Plan per valutarne la sostenibilità come impresa. (Sì, avere un sito e-commerce per un’attività di vendita è un’impresa a tutti gli effetti)

 

Solo successivamente a questi due processi sopra descritti possiamo pensare di:

 

  • Costruire un sito web in modalità e-commerce con tutti i requisiti di usabilità e armonia grafica, oltre che tecnicamente sicuro. (Sì, usare sistemi e-commerce poco sicuri non ti facilita la vita, anche se all’inizio ti fa risparmiare qualche soldino)

 

Successivamente valutare l’operatività d’impresa tipica per vendere.

Promozione, analisi dei risultati, revisione, analisi dei risultati, verifica, valutazione del rendimento etc

No, non è un gioco come ti sembrava, è un’impresa.

Ora ti mostro un piccolo strumento che ti farà pensare di essere nel futuro, anche se sei davanti al computer, mi stai leggendo e siamo nel 2013.

 

La cosa straordinaria del web è che puoi analizzare gratuitamente i dati in maniera preventiva basandoti sulle ricerche degli altri, a differenza del commercio tradizionale di questo settore, tipicamente un bottega alimentare, puoi fare delle ricerche attraverso degli strumenti gratuiti di uso pubblico e che ti permettono di controllare cosa accade fuori dalla tua stanza.

Esempio:

Produci, o vuoi vendere, alimentari tipici regionali all’estero.

In una dimensione di commercio tradizionale dovresti (non per forza nell’ordine in cui segue):

  • Considerare quali canali di distribuzione esistono
  • Fare un’analisi dei costi e ricavi
  • Contattare rappresentanti regionali delle nazioni in cui penseresti di inserire il tuo prodotto
  • Partecipare a fiere di settore per trovare contatti di buyers esteri
  • Creare materiale cartaceo da distribuire

Ammesso che il commercio tradizionale non è peggio o meglio del commercio online, e che se si avvia un’attività di commercio online non devi necessariamente escludere le attività sopra elencate.

Quello che puoi fare, ad esempio, utilizzando meglio il web è effettuare delle analisi preventive sulla tipologia di ricerche che le persone effettuano online.

Se stai cercando di vendere i tuoi prodotti tipici all’estero tramite il web una delle prime attività da considerare è la ricerca delle parole chiave più utilizzate dalle persone per cercare i prodotti che anche tu possiedi e potresti vendere.

Oggi ti presento uno strumento facile da usare. Si chiama Google Trend e ti permette di analizzare la tendenza di parole chiave utilizzate dalle persone e ti fornisce delle informazioni sulla località con maggiore frequenza di ricerca per le rispettive “parole chiave”, la tendenza futura preventiva e quella storica.

Ti suggerisce delle parole collaterali e le percentuali di incremento attuali rispetto a prima. (Per capire cosa indicano i numeri del grafico leggi le spiegazioni)

Di seguito, puoi verificare il trend di alcune possibili chiavi di ricerca, da me analizzate, che le persone fuori dall’Italia potrebbero usare per cercare alcuni prodotti alimentari italiani:

Come puoi vedere facilmente dal grafico, il vino italiano è uno dei trend con maggiore volume di ricerca. Possiamo scoprire, dal grafico di seguito, che è cercato maggiormente dall’America. (Se scorri il menù delle chiavi di ricerca puoi analizzare anche le altre parole chiave e le nazioni di maggior ricerca.

Allo stesso tempo possiamo confrontare il trend di ricerca nel tempo in relazione alla categoria di appartenenza, scoprendo delle informazioni interessanti sulle percentuali di crescita e decrescita di interesse. vedi di seguito

Possiamo analizzare il trend in percentuale, delle chiavi di ricerca simili con maggior incremento

Infine, scoprire che le chiavi di ricerca semanticamente simili a quelle da me analizzate, sono quelle che vedi nel grafico sotto

 

Che ne pensi? Ti è piaciuto questo strumento? Lo conoscevi già?

Nel prossimo articolo proverò a darti degli spunti su come fare un’analisi di mercato dei prezzi online.

Se vuoi avere più notizie mettere un “mi piace” a questo post.

 

 

 

Vuoi approfondire il tema e-commerce per vendere prodotti tipici online?

Leggi gli esempi e suggerimenti per iniziare. Ecco alcuni feedback.

Hai delle richieste o suggerimenti da dare? Fallo con un commento:

 Immagine tratta da: Giuseppe Romanazzi http://bit.ly/10xhvus

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto da realizzare?

Vuoi promuoverti all'estero?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Noi ci occupiamo di posizionamento commerciale, analisi e sviluppo progetti e-commerce, contattaci per un confronto.

Senza troppi giri di parole, dopo una prima analisi del tuo progetto, ci renderemo conto se possiamo davvero aiutarti ad ottenere risultati, in termini di incremento di conoscenza del tuo marchio, di lead (contatti commerciali) e/o di vendite attraverso un circuito che passa anche dall'e-commerce (ma non solo)

*Leggi Cosa dicono di noi*

Contatti rete fissa: +39.0932644839 (Davide) - Ufficio Roma (Mobile): +39 3288468204 (Daniele)

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

I dati verranno raccolti solo per poter fornire maggiori informazioni sul progetto Comunikafood e/o proporre offerte commerciali. Qualora non ci fosse volontà di consentire all'uso dei dati per tale finalità i dati raccolti non verranno presi in gestione e verranno rimossi dal sistema di raccolta. Qualora si desiderasse rimuovere il consenso o cancellare il proprio contatto dalla lista dopo aver accettato, basterà inviare una email a [email protected] ed il vostro contatto verrà rimosso. In tal caso il contatto verrà cancellato dal nostro servizio di posta elettronica e non verrà utilizzato in nessun altro modo. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Consulente e-commerce e vendita online: Daniele Vinci

Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Bizzwai.it (Marketplace Alimentare) | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica)

COME È POSSIBILE SAPERNE DI PIÙ

Se ciò che hai letto ti è sembrato interessante e vorresti approfondirlo per metterlo in pratica con la tua azienda agricola o con il tuo progetto e-commerce per vendere online;

Allora sappi che ti possiamo supportare per almeno 1 mese e fornirti le risposte che fino ad oggi non sei riuscito a trovare online. Di seguito alcune delle domande più frequenti che riceviamo:

  1. Come faccio a sapere se il mio sito web “funziona”?
  2. Quanto devo investire realmente per guadagnare?
  3. Quanto tempo ci vuole per vendere online?
  4. Ma se investo 1.000€ ho la certezza di vendere?
  5. Come si acquisisce un cliente online?
  6. Quanto costa acquisire un cliente online?
  7. Come si ottimizzano le campagna Google Adwords?
  8. Come posizionarsi meglio online con un e-commerce?
  9. Quali sono le attività necessarie per sviluppare un progetto di vendita attraverso il web?

Leggi cosa dicono di noi

OTTIENI UNA CONSULENZA PRATICA

 

  • Food E-commerce: Come Vendere Online
    Food E-commerce: Come Vendere Online
    20 settembre, 2018

    Il food e-commerce sembra sia diventato una “moda”, ne sento parlare ovunque. Tutti vorrebbero vendere prodotti alimentari online. Diventa

  • Dati E-commerce Food
    Dati E-commerce Food
    18 settembre, 2018

    Stai cercando dei dati di mercato dell’e-commerce food? Nei troverai tante di statistiche online, alcune sembrano davvero ottime, i

  • E-commerce alimentare: Requisiti
    E-commerce alimentare: Requisiti
    17 settembre, 2018

    I requisiti per avviare un e-commerce alimentare Per vendere alimentari online con un e-commerce serve: Avere una p.iva commerciale

  • Food Marketing [Il Metodo Online]
    Food Marketing [Il Metodo Online]
    30 luglio, 2018

    Questo articolo nasce per 2 motivi: Perché è assurdo che Comunikafood non sia presente in una posizione decente in

5

5 commenti su “Quali prodotti alimentari italiani cercano all’estero?

  • Ciao caro sono un mediatore creditizio pertanto di ecommerce non capisco niente. Da un po di mesi mi passa per la testa di avviare un attività ecommerce all estero credo molto sui nostri prodotti alimentari made in italy. E spinto da alcuni contatti che ho in canada i quali insistono nel farmi esportare l olio e birra italiana artigianale. Mi dai un consiglio su come incominciare nel.modo migliore?

  • Salve!!!!mi chiamo lucia e il vostro blog mi ha veramente incuriosito!mia cognata un anno fa ha sposato un ragazzo americano e da allora non fa che lamentarsi che le mancano i prodotti italiani ma soprattutto i prodotti calabresi!!! Mi piacerebbe avere qualche informazioni sui costi delle spedizioni e anche sulla sicurezza che i corrieri danno di portare le merci ……io pensavo al nostro vino e anche ai nostri ottimi salumi ….mio marito e’ un rappresentante di prodotti tipici ….mi aiutate ad avere qualche informazione in piu ….purtroppo ormai dobbiamo escogitare qualcosa per poter mandare avanti la famiglia, il lavoro di mio marito non basta piu e cosi sto pensando e ripensando a qualcosa che ci possa aiutare a vivere un po meglio! !! Grazie mille

  • Molto istruttivo e utile

    • Grazie Luca. Stavi cercando info su quali prodotti sono piú cercati online?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.