Mercato Caffè Italia: Dati, Stime Fatturato, Analisi e Trend

25

Ott 17

Mercato Caffè Italia: Dati, Stime Fatturato, Analisi e Trend

Quando si decide di voler investire in un progetto e-commerce per vendere alimentari online servirebbe partire sempre da un’analisi dei dati di mercato per decidere se cavalcare un trend già positivo o se essere pionieri esplorando possibili nicchie alimentari su cui tentare di diventare leader e conquistare prima di altri un posizionamento commerciale invidiabile.

Motivo per cui in questo articolo leggerai il metodo di valutazione per investire in un’attività commerciale, partendo dall’analisi di un prodotto, studio del mercato, della concorrenza e pianificazione del budget più adeguato per ottenere un ROI positivo nell’arco di 5 anni di attività.

COME VENDERE CAFFÈ ONLINE: ANALISI

Quando devi decidere su quale prodotto puntare per vendere online, oggi, hai già a disposizione diversi indicatori di mercato che ti danno una visione d’insieme, tra questi indicatori ci sono: Google Keywords Tool, Google Trend, Analisi dei prodotti più venduti su Amazon, Analisi dei prodotti più venduti su Ebay, ricerche di mercato online, studi di settore pubblicati. Strumento utile per l’analisi Ebay e Amazon (Terapeak.com).

Approfondimenti:

MERCATO CAFFÈ IN CAPSULE | BUSINESS CIALDE CAFFÈ

Se vuoi avviare un business di cialde per caffè, vuoi esplorare il mercato del caffè in capsule, tutte informazioni evidenziate sopra, ovviamente, vanno filtrate, studiate, comparate, approfondite con altri dati, e poi va studiato un piano per investire partendo dalle risorse disponibili e quelle necessarie.

Le risorse disponibili sono il nostro punto di partenza, le risorse necessarie sono quelle che possiamo/dobbiamo ottenere tramite diversi strumenti finanziari come finanziamenti privati (Banche, enti di credito finanziario), finanziamenti pubblici (a tal proposito per alcune Regioni italiane fino a febbraio ci sono dei fondi con copertura a fondo perduto fino al 75% anche per imprese con e-commerce. Se ti servono informazioni contattami per una consulenza.), crowdfunding (Kickstarter – vedi progetti sul tema caffè – se vuoi farti finanziare un prototipo, macchinario innovativo, sistema di vendita innovativo per produrre caffè o per vendere caffè. Mamacrowd, se vuoi farti aiutare nello sviluppo del tuo business già attivo, mostrando i risultati già ottenuti ed i fondi che ti servono per migliorare le prestazioni, vedi esempio Family Nation e-commerce per giocattoli), social lending (Vedi piattaforme come Prestiamoci, Smartika, Siamosoci), vendita beni immobili.

ATTENZIONE: Questi ragionamenti sono quelli di chi vuole fare impresa, non di chi vuole provare a vendere online. Negli ultimi tempi, infatti, è aumentato il numero di richieste di chi mi contatta per iniziare a vendere online senza avere un’idea di budget d’investimento, senza avere idea dei tempi di sviluppo di un progetto commerciale. Questo mi fa pensare che ci sono sempre più persone che intravedono nel web un’alternativa, ma allo stesso tempo hanno difficoltà a comprenderne la “struttura” in termini commerciali. Per questo motivo, spesso, sconforto gli entusiasmi di queste persone, ridimensionando le loro aspettative ed invitandole a ragionare diversamente, con una quantificazione diversa. Vendere prodotti alimentari, non è come vendere info-prodotti, la scalabilità del progetto per vendere beni materiali, come ad esempio il caffè, ha tempi più lunghi. Per monetizzare più velocemente rispetto alla vendita di prodotti alimentari online esistono altri sistemi, dall’affiliate marketing, agli info-prodotti specialistici, sistemi di guadagno rispondendo a sondaggi etc.

Per fare un esempio pratico di come si possa guadagnare, rimanendo in tema di caffè, con gli info-prodotti, se produci un approfondimento sul tema caffè puoi venderlo come materiale ebook attraverso varie piattaforme, se ti serve avere maggiori info, contattami per una consulenza. Vedi esempio: Il business del caffè

E-COMMERCE PER VENDERE CAFFÈ: DA DOVE INIZIARE

Per iniziare a progettare il negozio online per vendere caffè serve costruire un elenco di termini di ricerca più frequenti e individuare quali sono i siti web già presenti in serp che vendono caffè e sono ben posizionati in corrispondenza delle query. Questa prima analisi ci permette di “quantificare” la presenza online, stabilirne la “forza” e valutare le azioni da svolgere, a livello di posizionamento online, per conquistare una fetta di mercato.

Attraverso il nostro servizio di report ed analisi di concorrenza online, possiamo stimare in anteprima quale sarà l’investimento congruo per conquistare una fetta di mercato, quali sono i tempi di conquista e come serve lavorare per stabilizzare i risultati che producono contatti e vendite.

Quello che daremo come report sarà una mappa precisa delle attività e delle risorse necessarie per conquistare una fetta di mercato variabile in funzione delle risorse disponibili.

INVESTIMENTO PER VENDERE CAFFÈ ONLINE E FARE UN’IMPRESA CHE CRESCE SOLIDA

(Attenzione, la cifra che leggerai è per chi ha intenzione di investire in maniera strutturata, non per chi vuole fare un “tentativo” di aprire un negozio online per provare a vendere cialde e capsule per caffè)

Posso anticipare, da un’analisi fatta in tal senso che, oggi, se si vuole entrare in questo mercato come rivenditore di cialde e capsule di caffè online di vari marchi serve un investimento non inferiore a 150.000€ in 24 mesi, tra struttura web (5% del budget), contenuti per posizionamento online + azioni seo (20% del budget), pubblicità, compresa presenza sui marketplace Amazon ed Ebay (30% del budget), macchine del caffè espresso (15% del budget) e software gestionali per l’automation marketing (10% budget) e magazzino iniziale (20% del budget) .

I margini di guadagno variano dal 60%-80% per caffè di alta qualità fino al 200%-300% lordi per produzioni di caffè di minore qualità.

Se si è una torrefazione e si vuole conquistare una fetta di mercato dal web l’investimento iniziale è maggiore, ma si ottimizza nel tempo grazie ad un posizionamento di marca che dovrà essere costruito per attrarre non solo per la bontà del caffè, ma anche per la rete di valori che costruisce con i clienti.

Esempio pratico:

È abbastanza ovvio che se voglio vendere cialde e capsule di caffè online come rivenditore multi marca dovrò quantificare il volume di ricerche disponibili che intercettano questo interesse e individuare i concorrenti già presenti online. Presi i primi 5 concorrenti, questi vengono analizzati per capire la loro struttura web, la loro forza in termini di contenuti e la loro presenza con sponsorizzazioni, quantificando quando ognuno di essi sta investendo mensilmente per conquistare quella fetta di mercato digitale.

Fatta questa analisi, possiamo quindi sapere in anticipo se, in funzione delle nostre risorse di partenza, la nostra impresa può diventare sostenibile nell’arco di 5 anni. Vedi anche il simulatore ROI che ho creato

Se non si imposta così lo sviluppo di un progetto e-commerce, il rischio di perdere soldi e tempo aumenta. Motivo per cui molti di quelli che “lanciano” online un sito e-commerce in questo settore, dopo 2 anni (al massimo) chiudono con perdite importanti.

Se invece hai una torrefazione, ovviamente, oltre a stimare la concorrenza diretta dei vari rivenditori online, spesso delle piattaforme marketplace, serve costruire un piano di comunicazione per dare valore alla propria realtà.

In tal caso, l’uso di piattaforme come Ebay ed Amazon, possono tornare utili. Ci sono venditori (rivenditori) che solo con la vendita di cialde e capsule di caffè fattura mezzo milione di euro l’anno. Sfruttando, appunto, la NON presenza dell’azienda di caffè che invece è conosciuta sul territorio nazionale.

Vedi immagine sotto di un prodotto in vendita che ha registrato da solo 26.121 ordini al costo di 31€ pari a 809.751€. Volendo considerare che il rivenditore abbia un margine di guadagno netto del 20% (tolte commissioni di ebay, commissioni paypal etc) ha un fatturato di 161.000€ circa con la vendita di 1 solo prodotto. Ciò non toglie che il venditore possa essere anche una piccola torrefazione che vende il suo caffè con cialde e capsule compatibili.

 

vendita caffè ebay
vendita caffè ebay

CAFFÈ SU EBAY: COME CERCANO E QUALE CAFFÈ CERCANO LE PERSONE

Qui sotto un’immagine di come si concentrano le ricerche di caffè su Ebay, questo è molto utile in fase di analisi per capire quale prodotto andare a proporre su Ebay nel caso volessimo farlo da rivenditori.

ricerca caffè su ebay
ricerca caffè su ebay

 

CAFFÈ ONLINE: COMPARATORE PREZZI

Un’idea per chi stesse pensando quale possa essere il modello di vendita online più efficiente per guadagnare dalla vendita di caffè online è quella di costruire un comparatore prezzi e guadagnare dall’affiliazione di terzi.

Il modello su cui basarti, quindi, sarà di investire nella costruzione di un marketplace semplice da usare e che sia posizionato meglio dei singoli siti web dei produttori di caffè. Per posizionare il marketplace, comprendere tempi e budget per ottenere un ROI positivo ti invito a contattarmi per una consulenza, ma per darti un indizio su come muoverti ti suggerisco di cercare online se trovi un comparatore prezzi per scegliere il caffè che sia davvero “intuitivo” e semplice nell’acquisto. Se lo trovi suggeriscilo nei commenti.

Photo credit: MassimoRoma via VisualHunt /  CC BY-SA

Comunikafood consulenza ecommerce alimentare

Hai un progetto da realizzare?

Vuoi promuoverti in Germania?

Vuoi ottenere più traffico profilato sul tuo sito e-commerce?

Vuoi avere contatti da privati che vogliono comprare alimentari online?

Noi ci occupiamo di analisi e sviluppo progetti e-commerce, contattaci per un confronto.

Fornisco il consenso al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n.196/2003 (Leggi l'informativa sulla privacy)

Accetto di poter ricevere altre comunicazioni di carattere commerciale da parte dello staff di Comunikafood o di altri partners commerciali che offrono servizi correlati (Leggi condizioni) AccettoNo, non accetto.

Qualora non accettassi, non potrai ricevere i servizi richiesti. Esclusivamente per comunicazioni non commerciali scrivere sulla nostra pagina Facebook. Le informazioni per vendere online o per aprire un e-commerce sono richieste commerciali a cui non risponderemo dalla pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *